Seatec, che punta sempre di più sugli eventi di approfondimento tecnico, ha ospitato alcuni appuntamenti in cui si è parlato del futuro della nautica: un seminario dedicato alle tecnologie geospaziali applicate al settore marittimo nell’ambito del progetto GIS MARE 2008. Grande interesse e partecipazione anche per il workshop sulle tecnologie nei sistemi propulsivi organizzato da ATENA (Associazione Italiana di Tecnica Navale) in area Ascomac/Unimot. Al via la prima giornata dello YEF – Yacht Engineering Forum dedicato all’ingegneria e alla progettazione nautica. L’iniziativa si concluderà domani 9 febbraio.

Il progetto GIS MARE 2008, finalizzato alla promozione delle tecnologie più sofisticate per la navigazione, della sicurezza in mare e nell’ambiente marino e alla creazione di nuovi profili professionali per la gestione dei tools e dei dati geospaziali e si è aperto con un seminario su “Strumenti per la localizzzazione e la sicurezza nel mare. Le politiche della CE a sostegno delle attività marittime” curato dall’Istituto Europeo per lo sviluppo tecnologico(IEST) e dalla Camera per la cooperazione e incentivo al partenariato (CCIP).

L’evento, rivolto a diverse categorie di professionisti, dagli ingegneri navali agli addetti alla cantieristica, dalle aziende di trasporti internazionali ai rivenditori di attrezzature per la gestione della sicurezza in mare, fino ai fornitori di servizi satellitari e ai media nazionali e internazionali, ha riscosso un notevole successo fra i partecipanti.

Altrettanto interesse ha riscosso il workshop sulle “Tecnologie innovative dei sistemi di propulsione” organizzato da ATENA, l’Associazione Italiana di Tecnica Navale di Genova, nel quale, con l’intervento di progettisti e di costruttori di impianti di propulsione, sono stati presentati i più recenti sviluppi tecnologici per realizzare sistemi propulsivi (motori, trasmissioni, idrogetti, eliche, ecc.), offrendo una panoramica completa delle tecnologie più recenti e già in uso e di quelle ancora in fase di studio.

Continua il workshop sulle “Tecniche per la razionalizzazione produttiva dell’industria nautica” organizzato da Assocompositi, che si concluderà domani con la presentazione di una imbarcazione realizzata nel corso di Seatec con l’utilizzo di materiali compositi.

Nel pomeriggio si è svolta anche la prima parte dello YEF – Yacht Engineering Forum – organizzato con la consulenza tecnica di Meccano Surveying di Livorno. Il simposio dedicato all’ingegneria e alla progettazione nautica, affronta sei argomenti:

• Progetto e produzione: l’affidabilità del progetto nel complicato percorso produttivo.
• Classifica, progetto e produzione dei giga-yacht. Panfili o navi passeggeri?
• Ergonomia e nautica: binomio forma–funzione.
• Stucco e pittura: la grande sfida.
• Nuove frontiere nella progettazione di impianti elettrici, elettronici, elettro-strumentali e di automazione nautica.
• La progettazione di yacht di grandi dimensioni.

Visto il successo riscosso lo scorso anno il forum è cresciuto e sarà articolato in due giornate. Si conclude infatti domani, sabato 9 febbraio 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>