Admiral Yachtmaster Meeting 2007

di Redazione Commenta

Spread the love


Il 4 dicembre u.s. si è svolto il quarto Admiral Yachtmaster Meeting , consueto appuntamento Admiral con i Comandanti di yacht. Sulla base del successo delle edizioni passate della formula “mista”, anche questa volta l’evento è stato diviso in due momenti distinti – una sessione di lavoro e una parte di aggregazione e divertimento, sullo sfondo di due cornici completamente diverse: il mare di Genova e le colline piemontesi.

La mattinata si è svolta all’interno dei cantieri T. Mariotti di Genova. La parte istituzionale è stata organizzata a bordo del MY Dionea ormeggiato per l’occasione di fronte al capannone AMY e si è aperta con il saluto del Vice Presidente CNL, Laura Ceccarelli, e dell’Amministratore Delegato AMY, Francesco Ceccarelli, agli oltre 60 Comandanti presenti e gli interventi dell’ingegner Massimo Allegri, Amministratore Delegato AMY parte tecnica, e dell’architetto Luca Dini, dello studio Luca Dini Design. Si è parlato dello stato dell’arte e delle particolari tecniche di costruzione adottate per il primo dislocante Admiral di 54 metri e del nuovo progetto di 65 metri attualmente in fase di sviluppo.

Poi i comandanti sono andati nel nuovo capannone AMY, caratterizzato da una forma inconsueta e dal color ruggine – come la lamiera di acciaio primerizzata – che nei suoi 3000 mq ospita la produzione di megayacht fino a 75 metri, dove sono saliti a bordo del primo dislocante Admiral in costruzione. I nostri ospiti hanno potuto apprezzare la qualità generale della costruzione ed hanno potuto constatare come qui siano stati applicati concetti tipici più dell’ambiente navale che dello yachting, con una progettazione spinta ad un livello di dettaglio e sofisticazione elevatissimi ed una prefabbricazione dei componenti veramente notevole.

L’avanzato stadio di costruzione ( la consegna è prevista a maggio 2008 ) ha permesso di vedere già completati ed installati quei componenti mobili quali piattaforme, terrazzini , scale reali di nuova concezione che rappresentano l’elemento di novità dell’Admiral 54. Interessante sottolineare che questa nave, così come sarà per tutta la produzione futura, ha la Certificazione R.I.Na. GREEN STAR. Questo aspetto mette in luce la grande attenzione ed importanza cha AMY attribuisce al rispetto dell’ambiente e i nostri ospiti hanno sicuramente apprezzato come questo significhi per loro poter raggiungere le mete più belle ed incontaminate senza alcuna preoccupazione di recar danno all’ambiente naturale.

Il pomeriggio invece è stato dedicato all’attività ludica e i Comandanti si sono trasferiti a Monterotondo di Gavi dove tra botti e calici di vino sono stati impegnati in un corso di degustazione. Una giornata intensa, professionale, costruttiva e coinvolgente sia per i Comandanti, che hanno partecipato attivamente e con entusiasmo, sia per gli organizzatori che hanno avuto modo di confrontarsi con chi il mare lo vive davvero.
Appuntamento fissato per il prossimo anno, con un’altra idea originale che regali nuove emozioni senza rinunciare alla professionalità e alla qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>