Parte il 15° Salone Nautico di Puglia

di Valentina Cervelli Commenta

Economia e crescita saranno i temi principali del 15° Salone Nautico di Puglia che avrà luogo a Bari nel Nuovo Padiglione della Fiera del Levante dal 29 marzo al 2 aprile: saranno presenti tutte le personalità appassionate che continuano a credere nel progetto.

Uno dei punti fermi di questa manifestazione sarà il continuo confronto con le istituzioni sia a livello locale che europeo, dando spazio a chiunque se la senta di pensare e prendere in considerazione la nautica nel senso più ampio del termine e quindi non solo ai cantieri nello specifico ma al turismo nautico stesso che potrebbe portare ad un serio cambiamento positivo anche in quello che è il mondo del lavoro sul territorio. Specialmente in Puglia, una regione dove i diversi interlocutori del settore si incontrano con maggiore frequenza. Non si può infatti non tenere da conto che le imprese attive in regione siano 250 e gli addetti poco meno di 1500: questo significa che vi è bisogno di capillarizzare meglio il lavoro e renderlo internazionale aprendo verso i mercati esteri, soprattutto per ciò che concerne il turismo e lo sport nautico. Ha commentato Giuseppe Meo, presidene Snim:

Quest’anno abbiamo voluto fare del salone un contenitore e abbiamo voluto metterci dentro tutto quello che può creare un circolo virtuoso delle attività del mare che devono potersi influenzare a vicenda e attirare anche quelli che al mare non si sono mai avvicinati. Una delle nostre priorità sono i porti: in Puglia ce ne sono tanti, ma non tutti sono adeguati alla domanda. Di qui la nostra richiesta di professionalizzare le carriere e i profili di chi ha vuole fare del mare il suo mestiere.

Punto di vista pienamente condivisibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>