Olimpiadi Rio 2016: Giulia Conti in 49er FX con Francesca Clapcich

di Giulia 1

I talenti della vela azzurra lanciano la sfida alle Olimpiadi di Rio 2016. Giulia Conti dovrà fare a meno di Giovanna Micol, con la quale era in sodalizio dal 2005 in classe 470. Dopo il ritiro a vita privata per il prodiere triestino, la velista gardesana farà coppia con Francesca Clapcich in classe 49er. Sotto la supervisione dell’allenatore Luca Modena le due atlete si sono preparate a Campione, frazione di Tremosine nell’Alto Garda.

» Vela: le classi olimpiche a Rio 2016

» Tutto sulla vela olimpica di Rio 2016

Nonostante la Clapcich provenga dal Laser Radial, monotipo a conduzione solitaria, ha già trovato il giusto feeling con Conti. Le prime uscite sono servite soprattutto per prendere confidenza con il 49er, ma non mancano gli stimoli, rinnovati da una nuova sfida che le vede entrambe agli inizi di un percorso che ha come obiettivo la convocazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Giulia Conti

Giulia Conti, classe 1985, è una delle migliori veliste azzurre in vetta alla ranking list femminile ISAF già nel 2002 grazie alle brillanti prestazioni prima in classe Optimist e poi al Match Race. Ha appena 18 anni quando viene convocata alle Olimpiadi di Atene 2004 in classe Yngling. Nel 2005 inizia la sua avventura in 470 con Giovanna Micol con cui conquisterà per due volte il quinto posto alle successive Olimpiadi, otto medaglie alla World Cup, tre all’European Championship, due al World Championship.

Francesca Clapcich

Francesca Clapcich, classe 1988, insegue il sogno olimpico già all’età di 13, iniziando in classe Europa (centrando diverse qualificazioni Juniores)e approdando in classe Laser Radial nel 2005, dopo una serie di infortuni procurati facendo altri sport. Nel 2006 arriva terza al Campionato italiano e prima nella categoria Juniores e l’anno seguente sale sul gradino più alto del podio nella classifica assoluta. Nel 2009 colleziona importanti risultati in Medal race, vince i Campionati italiani e chiude la top ten del Campionato del Mondo. Nel 2011 centra finalmente il suo più grande obiettivo, la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>