Splendour of the Seas: in arrivo gli iPad nelle cabine

di Simone Commenta

Il prossimo mese di febbraio rappresenterà una data fondamentale per una delle imbarcazioni più importanti della compagnia Royal Caribbean, la Splendour of the Seas: in effetti, fra tre mesi esatti verrà reso effettivo l’equipaggiamento a bordo di ogni cabina di iPad, la celebre tavoletta tecnologia che ha fatto la fortuna della Apple. L’annuncio è giunto direttamente dal colosso crocieristico di Miami. Grazie a questa innovazione, i passeggeri avranno la possibilità di accedere ogni giorno al Cruise Compass, il programma che ricomprende tutte le attività e gli eventi della nave; inoltre, vi sono altri vantaggi, come ad esempio l’opportunità di conoscere in tempo reale gli itinerari della stessa Splendour of the Seas (incluse anche le escursioni nautiche), il monitoraggio degli ordini e dei servizi in camera, la consultazione dei menù messi a disposizione dal ristorante, l’accesso a internet e anche la fruizione di film.

Insomma, la più alta tecnologia si sposta letteralmente a bordo di questo gigante dei mari, il quale può vantare circa novecento cabine. La scelta dell’azienda norvegese-americana è stata motivata dal fatto che ormai le prenotazioni e le progettazioni fanno parte integrante della crociera, dunque non si può più fare a meno di uno strumento hi-tech di questo tipo.

Saranno capaci proprio tutti i passeggeri di gestire al meglio questa opportunità che viene loro offerta? Al momento non si tratta di una preoccupazione della Royal Caribbean, la quale è maggiormente intenzionata a puntare sui tablet e altri prodotti simili. Tra l’altro, la nave in questione ha beneficiato di cinque anni di restyling: ora si può fruire di un importante servizio wi-fi, con dei costi extra per tutti coloro che decidessero di utilizzare le tecnologie a cui ci sta riferendo. Non è però chiaro se tutte le caratteristiche peculiari della iPad, in primis le fotografie, le email, la realizzazione di video, la lettura di libri e l’uso di Skype, saranno rese funzionali, ma sembra che con il versamento di un’altra somma si potrà ampliare l’offerta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>