Yacht: Perini consegna il nuovo Clan VIII

di mar Commenta

Si chiama Clan VIII l’ultimo nato in casa Perini Navi Group, uno dei leader mondiali nella costruzione di yacht a vela e motore: consegnata nei giorni scorsi, la nuova imbarcazione è uno Sloop a vela da 45 metri, varata lo scorso 6 settembre.

Clan VIII è il risultato della collaborazione trai progettisti di Perini e il neo – zelandese Ron Holland e riporta tutti i caratteri divenuti nel tempo il ‘marchio di fabbrica’ di Perini: comodità interno, eleganza estetica ed elevate prestazioni la rendono un’imbarcazione adatta sia agli amanti del lusso che ai più sportivi.

L’albero, in allumino, è alto oltre 52 metri ed è stato interamente realizzato e progettato dal personale della’azienda; la superficie velica arriva a superare i 900 metri quadrati in andatura di bolina. A centro barca è sistemata una deriva mobile, che offre la possibilità di variare il pescaggio trai 3,90 e gli 8,75 metri; deriva e timone sono stati disegnati all’insegna della verticalità, in modo da migliorare l’efficienza delle appendici della barca.

All’esterno si trovano un ampio fly-bridge e due grandi portelloni, a poppa e sul lato sinistro: il primo va a creare una piattaforma che supera i 7 metri quadrati, mentre il secondo offre l’accesso a uno spazioso garage. Gli interni, frutto degli interior designer di Perini Navi sono ispirati al sodalizio tra tradizione marinara e contemporarenità. I legni utilizzati sono ebano e teak.

Il motore è un Caterpillar mod. C 32 da 820 kW che consente una velocità di crociera di 13 nodi e mezzo.

Il Clan VIII è la 53 esima unità della flotta di Perini: nel corso del 2011 la compagnia ha realizzato altre due navi: il Fidelis, una nave a vela da 56 metri che rappresenta il decimo esemplare della serie dei 56 metri, consegnato a giugno e il Galileo G, secondo arrivato nella serie Vitruvius® realizzato col marchio Picchiotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>