Yacht: esordio a Cannes per Cantiere delle Marche

di Redazione 571 views0

Spread the love

Debutterà al Festival de la Plaisance di Cannes Cantiere delle Marche, nuova attore sul palco della nautica da diporto italiana, specializzato negli Yacht dislocanti in acciaio e alluminio.

In occasione della rassegna francese, verrù presentato il Darwin Class 86 battezzato “Vitadimare 3”. La barca può contare su tutte le peculiarità canoniche della propria casse, a partire da una progettazione e costruzione normalmente utilizzate per gli ‘over 40’, all’insegna di tecniche che permettono autonomia, stabilità e manovrabilità anche in spazi ristretti.

La compagnia appare essere notevolmente soddisfatta di risultati raggiunti finora: a 11 mesi dalla nascita, Cantieri delle Marche si è infatti assicurata la presenza nelle manifestazioni più importanti del settore, a partire dal Festival di Cannes e dal Salone di Genova.

“Vitadimare 3” è il primo esemplare della Classe Darwin, che può contare su un’ampia gamma di imbarcazioni, di varie dimensioni, fai 75 ai 105 piedi: per tutti, la progettazione è stata curata dalla Hydro Tec di Sergio Cutolo.

Cantiere delle Marche è il risultato del lavoro della famiglia Cecchini, che grazie ad anni di attività e ad una fama consolidata è riuscita a raccogliere attorno a sè, un agguerrito gruppo di aziende professionisti. La ‘biografia nautica’ della famiglia include navi commerciali e ad alta tecnologia; tra questi, il M/Y Lady Haya (67 metri) e il M/Y Prometej (45 metri)

A fianco della famiglia Cecchini si è schierato l’anconetano Massimo Virgili, già proprietario del cantiere utilizzato in precedenza dal Gruppo Ferretti e costruito tre anni fa per la specifica realizzazione di grandi Yacht.

Il team creativo della società si avvale di riconosciuti designer come Sergio Cutolo e Mario Perdon di Nauta Design, che applicano le loro idee alla progettazione e ingegneria sviluppata dalla Hydro Tec, e può contare sul konow-how consolidato di una serie di aziende affermate, tra cui CPN e GS Allestimenti Navali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>