Pesca sportiva, al via la terza edizione dei Campionati Mondiali

di Simone Commenta

I mondiali di pesca sportiva sono praticamente alle porte: sarà proprio l’Italia a organizzare questa interessante manifestazione, la quale fa capo agli Sport Fishing World Championships. Dal 28 agosto al 4 settembre prossimi, ben sei regioni del nostro paese svolgeranno il ruolo di “campo di gara”, vale a dire Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Trentino Alto Adige e Umbria, a conferma di una copertura davvero unica per quella che è la terza edizione dei campionati. I partecipanti sono 2.500 e dovranno cimentarsi in diversi titoli, sia a livello individuale che a quello di squadra. Se si considerano anche tecnici, accompagnatori e commissari, il totale sale a oltre cinquemila persone, con sessantasei nazioni del globo presenti sul nostro suolo e 134 federazioni sportive nazionali. Firenze e Palazzo Vecchio sono state le sedi prescelte per la presentazione dell’evento, nel corso della quale sono stati messi in luce diversi concetti, tra cui la perfetta unione tra le tematiche dell’ambiente e del turismo, un’occasione che è tra l’altro molto utile per valorizzare e riscoprire il fiume Arno.

Il debutto ufficiale è previsto il 28 agosto presso l’Ippodromo di Visarno con la consueta cerimonia d’apertura. Le specialità che vedranno protagonista la stessa Firenze sono due, ovvero la pesca al colpo femminile e la pesca al colpo Master. Molti saranno anche gli allenamenti, i quali dureranno diverse ore, il primo passaggio a cui faranno seguito le competizioni e le premiazioni dei vincitori.

Le prime pesche in assoluto si verificheranno presso il tratto di Arno in prossimità di viale Lincoln, con diciassette nazioni coinvolte. La pesca al colpo Master, invece, metterà a confronto atleti di undici paesi differenti. Gli altri fiumi selezionati sono noti e celebri ai più, dato che si tratta del Po, del Tevere, dell’Adige e dell’Entella per quel che riguarda la Liguria, con delle tappe già predisposte da tempo nelle città principali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>