Msc Crociere: ritorna lo scalo di Tunisi

di Redazione 305 views0

Spread the love

Dopo i disordini scoppiati a inizio gennaio 2011 in Tunisia che hanno provocato una serie a catena nel mondo arabo, si ritona a parlare di situazione tranquilla tanto da ipotizzare il ritorno del turismo a Tunisi.

Anzi, Msc Crociere non ha modo di tentennare e ha già ufficializzato in conferenza stampa il ripristino di Tunisi come scalo delle crociere nel mediterraneo. A questo incontro sono intervenute anche le autorità tunisine per dare le dovute garanzie. Era presente
il Direttore Generale del Ministero del Turismo in Tunisia,Ferid Fetni, il Ministro Plenipotenzario Incaricato d’Affari presso l’Ambasciata Tunisina in Italia Ridha Azaiez, Cinzia Renzi, Presidente Nazionale di Fiavet, federazione italiana degli agenti di viaggio e Leonardo Massa, Country Manager Mercato Italia di MSC Crociere.

Ridha Azaiez ha dichiarato:

La decisione di MSC Crociere di ripristinare lo scalo a Tunisi, tappa importante nella crociera che offre ai turisti l’opportunità di scoprire le perle del Mediterraneo , è stata accolta con grande soddisfazione dalle autorità tunisine. Questa decisione è importante per la Tunisia poiché rappresenta una testimonianza di fiducia nel nostro paese e contribuisce al rilancio del suo turismo il cui posto, nell’economia tunisina, è determinante

Leonardo Massa, Country Manager Mercato Italia di MSC Crociere ha voluto chiarire:

Oggi la situazione in Tunisia è tornata stabile e consente ai turisti di andare in vacanza in piena sicurezza e serenità. Per questa ragione abbiamo deciso di ricominciare ad offrire ai nostri passeggeri una delle destinazioni più amate nel Mediterraneo. Siamo orgogliosi di dare il nostro contributo per il turismo della Tunisia che rappresenta una risorsa fondamentale per l’economia del Paese e ci auguriamo che gli altri operatori turistici seguano presto il nostro esempio.

Intanto la la Fiavet ha confermato il suo impegno per il rilancio del turismo in Tunisia, tra le mete preferite degli italiani. Negli ultimi tre anni, infatti, il turismo dall’Italia verso la Tunisia è incrementato del 17%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>