Windsurf: Trofeo Paolo Neirotti, al via la 16° edizione

di Blogger Commenta

Windsurf:-Trofeo-Paolo-Neirotti,-al-via-la-16°-edizionePuntuale anche quest’anno, siamo giunti alla sedicesima edizione, va in scena il Trofeo Paolo Neirotti, gara valevole come seconda tappa di Coppa Italia di Formula Windsurfing, ad Arco Lido (TN). Organizzato dal Circolo Vela Arco, in collaborazione con il Circolo Surf Torbole, per ricordare il forte atleta prematuramente scomparso, l’edizione 2010 vide quasi 60 atleti provenienti da tutte le parti d’Italia, dalla Slovacchia, dalla Repubblica Ceca, dall’Austria, dalla Svizzera e perfino la squadra Olimpica Giapponese. E’ senz’altro una delle tappe più attese dell’anno.

L’obiettivo per l’edizione 2011 è quello di bissare se non migliorare ulteriormente il record di presenze. La location di Torbole è una garanzia di successo, l’Ora, il vento ascendente che spira da sud arriva sempre puntuale come un orologio svizzero.

Anche quest’anno verrà creata una “combinata” Formula e Slalom, cioè ogni Atleta potrà iscriversi in una o entrambe le discipline. Il Trofeo Neirotti viene assegnato a coloro i quali concorrono sia nello slalom che nel Formula. Nel caso d’iscrizione alla combinata per il Trofeo ITA-47 si teneva conto dei punteggi delle due discipline: chi aveva il punteggio minore si aggiudicava il Trofeo. Altra importante novità è stata riconoscere al primo assoluto Juniores la combinata permettendo ai giovani di poter avere il degno trampolino di lancio per futuri successi.

Questa manifestazione vede anche la disputa della nuova categoria FREE12, all’interno dello Slalom, che permette a tanti veri “amatori” e giovani di avvicinarsi con una spesa molto contenuta alle regate.

La sede del Circolo Vela Arco si sviluppa su un territorio di oltre diecimila metri quadrati ed è dotata di strutture semplici, ma funzionali. Sono a disposizione dei soci un ampio parcheggio per le autovetture, docce, spogliatoi ed ufficio di segreteria, spazi per il rimessaggio per circa 200 imbarcazioni, un’ accogliente zona relax e un’ ampio deposito per le vele nelle immediate vicinanze dello scivolo di entrata in acqua. Un’ampio litorale fra la foce del fiume Sarca e il monte Brione, ha ulteriormente valorizzato questo lembo di territorio ed ora la sede nautica del Circolo viene a trovarsi nel cuore di uno degli angoli più suggestivi e naturalisticamente più interessanti dell’intera riviera gardesana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>