I giovani velisti del Garda protagonisti su emittenti televisive

di Redazione 165 views0

Spread the love

Un pomeriggio al nuovo porticciolo di Bogliaco di Gargnano che diventa “Evento” e set televisivo. E’ capitato la scorsa settimana grazie alle telecamere delle emittenti di Teletutto Brescia e Telenord con la conduttrice del programma “Blitz” Elisabetta del Medico, e un’altra troupe di “Viva l’Italia Channel”, le cui immagini sono diffuse su Sky 830, Intelsat (negli Usa, Messico e Canada), Eurosat (Europa e Nord Africa) e negli Usa sulla pay tv “Italo.Tv”. Tra un allenamento e l’altro i ragazzi della “Associazione tra i Circoli velici del lago di Garda per lo sviluppo della vela” con la flotta del 4.20, il coach Mattia Pagani, i giovanissimi dell’Optimist e dell’Rs Feva del Circolo Vela Gargnano, l’istruttore Gian Carlo Ballarini, il direttore sportivo zonale Francesco Capuccini, sono stati intervistati per le varie trasmissioni tv, una serie di appuntamenti che parleranno della vela per i ragazzi, di come è vissuta, insegnata, come si svolge il loro programma educativo, dalle piccole imbarcazioni fino alle categorie olimpiche.

Le trasmissioni che manderano in onda vari servizi saranno “Blitz, il mondo dei giovani” di Teletutto e Brescia Telenord (in onda la domenica sera alle ore 22), gli spazi dedicati ai “100 Eventi del Garda” di Sky 830 (Tutti i sabato alle 18 e 15, negli Usa e Canada su Italo.Tv), il nuovo programma di Teletutto e Brescia Telenord “Skipper, il mondo a vela” in onda ogni martedì alle 20 e 30 dal prossimo meseAggiungi un appuntamento per il prossimo mese di giugno. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra la Struttura Comunicazione ed Immagine del Circolo Vela Gargnano e la Direzione della 14° Zona di Federvela.

Fonte: Ufficio stampa CVG 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>