Le stelle olimpiche ritornano sul campo

di Redazione Commenta


Le atlete sono state invitate il giorno 28 novembre alle 10 presso la sede dell’Ados a Trieste, in via Udine 6 – 1° piano, a presenziare come madrine all’apertura dei mercatini di Natale. Ma la grande famiglia delle Stelle Olimpiche si è allargata: con orgoglio Larissa Nevierov annuncia che sono state accolte le veliste Giovanna Micol (nella foto assieme a Giulia Conti), prodiera di 470 alle scorse Olimpiadi di Pechino del gruppo sportivo della MM, Federica Salvà ed Emanuela Sossi anch’esse ottime veliste, che per ben 2 olimpiadi si sono piazzate 7° (Atlanta’96 e Sydeny2000); la lista però non si ferma alle veliste, infatti hanno accettato di entrare nel gruppo anche Ilaria Salvatori, bronzo nel fioretto a Pechino 2008, Clarissa Claretti, lanciatrice del martello ed Elena Tonetta, arciere, tutte militanti in Aeronautica.

L’attività delle ragazze, dopo i successi ottenuti alle due manifestazioni veliche dello scorso ottobre – Bernetti e Barcolana-, resa possibile anche grazie agli sforzi di KTJ, Polysystems, Bortolomiol, SAI Agenzie di Monfalcone, Manzano e Gorizia, San Benedetto e dalla tecnologia spidertech dell’Ullman Sails, prosegue: Noemi Batki si sta allenando per le prossime gare di tuffi, a breve infatti ci saranno i campionati assoluti proprio a Trieste; Margherita Granbassi è tornata in pedana, Federica Macrì e Francesca Benolli preparano la prossima stagione con grande impegno, mentre il gruppo si ritroverà a breve. Il 7 dicembre le Stelle Olimpiche continueranno l’attività, partecipando all’Ice Cup, organizzata a Lignano – Marina punta Faro su Magic, il Solaris 36, dei Cantieri SE.RI.GI di Rinaldo Puntin. L’equipaggio sarà composto da Larissa Nevierov al timone, Valentina Turisini tailer e Giulia Pignolo a prua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>