L’X-35 AlpEnergie Maolca al Campionato Mondiale X-35

di Redazione 521 views0

Spread the love


Inizia, oggi 24 settembre a Cala Galera (sulla costa meridionale dell’’Argentario) il Campionato del Mondo X-35, organizzato dallo Yacht Club Italiano e dal Circolo Nautico e della Vela dell’Argentario, manifestazione con sulla testa la corona a cinque punte della maison orologiera Rolex. AlpEnergie Maolca, timonato dall’armatore Manfredi Vianini Tolomei, sarà sulla linea di partenza tra altre 53 barche iscritte provenienti da undici Nazioni: Italia Inghilterra, Francia, Spagna, Germania, Turchia, Olanda, Russia, Estonia, Grecia e Turchia.

Una flotta numerosa per Mondiale da non perdere, sia per i velisti in acqua ma anche per i semplici appassionati. Il team guidato dallo skipper Riccardo Lalla si dovrà scontrare con velisti del calibro di Tommaso Chieffi e Paolo Semeraro a bordo di Irascibile di Giuseppe Leonetti, Vasco Vascotto tattico su Foxy Lady Atlantica Sistemi di Stefano Di Liberto, Matteo Ivaldi alla tattica di Corneliani ID di Cristian Ferro, il campione mondiale di J24 Andrea Casale su Fra Martina di Luca Bianchi. Presenti anche Francesco De Angelis e Lars Borgstrom, che regateranno con Sberressa di Paolo Bonavolontà, Francesco Bruni su Tixelio di Carlo Brenco, Roberto Ferrarese e Sandro Montefusco su Float On di Michele Lecce, Gabriele Benussi a bordo di Karma di Enrico Maria Pecoraro, Andrea Caracci e Claudio Novi su Giochelotta di Francesco Conte.

Per il monotipo sponsorizzato da AlpEnergie, prodotto verde della multinazionale dell’energia AceaElectrabel, i primi due avversari da battere saranno l’olandese DRS.X di Simon Anink, neo vincitore delle regate della Settimana Velica dell’Argentario, terminate domenica scorsa, e l’inglese Cool Runnings di Mark Richmond, rispettivamente Campione e Vice Campione del Mondo in carica nella classe X-35. Le regate si svolgeranno fino a sabato, con domenica giorno di recupero se non si dovessero raggiungere le sei prove valide con quattro giorni di competizione. Sono previsti un minimo di due percorsi a bastone giornalieri per un totale di dieci regate al termine delle quali sarà decretato l’equipaggio campione del mondo.

L’X-35 è il one-design del cantiere danese X-Yachts e ha debuttato sul mercato poco meno di tre anni fa. Forte del successo che ha portato questo 11 metri ad essere costruito in oltre 200 esemplari, barca dell’anno negli USA nel 2007, l’X35 è un scafo estremamente performante, molto agile in regata e perfetto per brevi crociere. La fortuna di questa imbarcazione è data da un regolamento di Classe molto stretto: le barche sono tutte identiche, a eccezione dei materiali delle vele dove ogni armatore può scegliere la veleria di riferimento, il numero dei professionisti ammessi in equipaggio è limitato a due e il timoniere deve essere sempre l’armatore. Il peso massimo dell’equipaggio è limitato a 640 kg.

Tutti questi fattori rendono le regate davvero impegnative e spettacolari poiché le differenze di velocità tra le varie barche sono marginali, a vantaggio di incroci e passaggi di boa serratissimi e vittorie al fotofinish. L’equipaggio è composto da:

Manfredi Vianini Tolomei, armatore e timoniere
Riccardo Lalla, tattico e skipper
Andrea Centini, randista
Michele Mennuti, tailer
Thassilo Piccolomini, tailer
Pamela Pennati, drizzista
Dario Levi, albero
Lorenzo Ravano, prodiere

L’X35 AlpEnergie Maolca è sponsorizzata da AlpEnergie, prodotto verde del fornitore di energia AceaElectrabel Elettricità. Grazie a un attento controllo della filiera produttiva, l’elettricità marchiata AlpEnergie è energia idroelettrica al 100% la cui provenienza e rintracciabilità sono garantite dal marchio internazionale TÜV. I vestiti ufficiali del team sono forniti dall’azienda fiorentina JIBESET – High Tech Cashmere: la nuova linea funzionale per la vela che accosta la performance dei materiali tecnici ai filati pregiati come il cashmere e la seta. L’abbigliamento tecnico, studiato per rispondere al meglio alle sfide agonistiche, è della tedesca Jeantex e fornito dall’italiana Nonsolovela, gli occhiali Rudy Project, modello Zyon Sailing Racing, con lenti ImpactX polarized photocromic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>