Regata Lei e Lui, il cattivo tempo rovina la festa al Ravenna Yacht Club

di Redazione 288 views0

Spread the love


Più che una veleggiata di fine estate è sembrata la prova generale per la 27esima edizione del campionato d’inverno. Vento teso, mare decisamente mosso e temperature rigide hanno scoraggiato la voglia di passare la domenica al mare. Al briefing delle 11.00 Franco Tramonti, segretario del circolo, ha accolto i regatanti con un incoraggiante “pochi ma buoni”, perché le condizioni del campo di regata erano impegnative e chi ha scelto di uscire davvero doveva essere “buon” velista.

Il vento, che all’inizio della mattinata era di soli 4-5 nodi ma con una onda singolarmente lunga, lentamente ha rinforzato. Poi, pochi minuti prima della partenza, avvenuta puntuale alle 13.00, il vento ha raggiunto e ha mantenuto per tutta la regata i 12-14 nodi i con punte di 20-22. Primo sulla boa di bolina il velocissimo trimarano Piviere di Menghi – che ha toccato punte di 14 nodi- , seguito da Arianna con al timone Setti. Per tutti una regata velocissima – nemmeno un’ora la durata della prova– ed al rientro per tutti i partecipanti la abituale accoglienza del circolo e la cerimonia di premiazione.

Si chiude così la stagione estiva della vela al Ravenna Yacht Club il prossimo appuntamento è la 27esima edizione del Campionato d’Inverno, l’evento più numeroso in adriatico dopo la Barcolana, che da anni conta oltre 140 presenze a regata. Appuntamento a partire dal 16 novembre 2008 per la prima delle 7 regate che si disputeranno tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009: 16 e 30 novembre 2008; 14 dicembre 2008; 11 e 15 gennaio 2009; 8 e 22 febbraio 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>