Powerboat P1, #53 Pignolo vince la Endurance a Vigo

di Redazione 768 views0

Spread the love


Il team #53 Pignolo 53 ha conquistato la sua prima vittoria dopo una gara Endurance non senza emozioni, tensioni e colpi di scena. Il finale è stato infatti imprevedibile: alcune barche hanno saltato una boa all’ultimo giro della corsa, gettando scompiglio su chi effettivamente aveva vinto la corsa non appena rientrati in porto.

Il campione del mondo in carica #99 Fountain Worldwide 1st4boats.com aveva preso il comando della corsa nei primi giri davanti al suo rivale al titolo, #88 Kiton Outerlimits, fino a che un problema di alimentazione che lo ha portato nelle retrovie fino al ritiro avvenuto all’11mo giro. Questo guasto ha consegnato così la testa della corsa all’imbarcazione di Cangiano ma, anch’egli, in preda a diversa avarie meccaniche, ha a sua volta ceduto la prima posizione a #10 Fantastic 1 Cigarette Racing Team Europe.

Max Ferrari, manager e throttleman di #53 Pignolo 53, ha spiegato che la vittoria arriva al momento giusto, poichè aveva l’obiettivo di ottenere un buon risultato sul finire della sua seconda stagione. Quest’anno si è vista una grande crescita del team Skater Racing, con un podio ottenuto in Francia e un quarto posto overall nella classifica generale prima di questo campionato.

“E’ stata una gara regolare per noi oggi, molto lunga e impegnativa”, spiega Ferrari dopo il podio. “Ma questo vittoria è importante per noi: volevamo finire bene la stagione, cercando di non fare errori e di non avere guasti. Abbiamo quindi cercato di navigare a una velocità costante senza chiedere tutto al motore. A un certo punto abbiamo visto alcune barche saltare la boa, e sapendo che avrebbero preso una penalità non abbiamo spinto al massimo. E’ stata una strategia intelligente, che oggi ha finalmente ripagato i nostri sforzi”.

Ma all’undicesimo giro il leader della corsa ha accidentalmente saltato una boa, seguito da #60 GFN Gibellato, #88 Kiton Outerlimits e #57 Centaurian Yachts. Il giro successivo, Fantastic 1 e GFN Gibellato hanno saltato nuovamente la stessa boa. Ciascun team ha poi subito una penalità di quattro minuti per ogni infrazione, consegnando la vittoria al team #53 Pignolo 53, al suo primo successo in Evolution così come lo erano stati il giorno prima gli inglesi di #69 Honeyparty.com. #77 Lucas Oil ha potuto conquistare il secondo posto, miglior piazzamento dell’anno, mentre per il terzo gradino è rimasto il due di Honeyparty.com Al termine del weekend, il vincitore overall del Gran Premio del Mare di Vigo è stato perciò #69 Honeyparty.com, seguito da #53 Pignolo 53 e #57 Centaurian Yachts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>