Le bizze di Eolo protagoniste al campionato europeo giovanile RS:X a Mondello

di Redazione 204 views0

Spread the love


Con la cerimonia d’apertura si è aperto ufficialmente domenica sera il Campionato Europeo giovanile della classe olimpica RS:X a Mondello. Ieri la parola è quindi passata al mare ed al vento, oltre che agli oltre 80 atleti in gara. Tuttavia eroe di giornata è stato soprattutto Eolo che con una brezza leggera da nord non ha consentito alla flotta di prendere il via alle ore 12 come da programma.

Solo intorno alle 14 si è consentito agli under 19 in gara di prendere il mare sul campo di regata che vedeva uun percorso con sette boe e tre postazioni per partenze ed arrivi, controllate anche dall’equipe di Pascal Peeters che, come ai mondiali di Takapuna in Nuova Zelanda ,sta adottando il sistema da lui elaborato in grado di poter dare in tempo reale posizioni, passaggi alle boe ed ordini arrivo sia a mare che a terra.

Una la prova così disputata sfruttando un alito leggero che ha visto imporsi così alla prima il britannico Alistair Masters, seguito dal greco kampas e dall’israeliano Machlev. Primo degli italiani, Manfredi Misuraca, alle spalle di Ron Asulin, israeliano che ha chiuso sesto e che si presenta come uno dei favoriti della vigilia. T

ra le donne, ad imporsi è stata ancora una figlia della stella di David, Lior Shimoni che ha preceduto la marsalese Laura Linares e la polacca Maja Natalia Dziarnowska. Oggi, sperando in un vento più promettendo, il via alle tre prove di giornata previste è fissato per le ore 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>