Québec – Saint Malo, Telecom Italia ancora in testa nei pressi del canale di St Pierre et Miquelon

di Redazione Commenta


Vecchie volpi. Avevano ragione loro. Giovanni e Ciccio, i “tattici” di bordo, hanno azzeccato la scelta di mantenersi più a sud rispetto alla maggioranza della flotta dei Class 40. Ma sono in buona compagnia. Al rilevamento delle 9 italiane di stamattina Telecom Italia naviga in prima posizione verso le isole di St Pierre et Miquelon (ultima boa prevista prima dell’Atlantico) tallonata dal solito Tanguy de Lamotte con il suo Novedia Group, in scia a un miglio di distanza. Telecom Italia sta navigando di bolina, con 14 nodi di vento da Sud-Est, a una velocità di 8 nodi. Nessuno dei Class 40 dovrebbe riuscire a passare con un solo bordo dal Capo Sant’Anna, porta dell’Oceano.

“Siamo a sole due miglia dal canale di St Pierre et Miquelon – ha annunciato poi Giovanni al telefono – Non si vede niente, siamo immersi in una nebbia fittissima e siamo a mezzo miglio da terra. Per di più siamo in piatta, procediamo a un nodo di velocità. Non è una sensazione molto piacevole. Saremo molto più a nostro agio una volta in Oceano. Per il momento pensiamo a percorrere il canale e a circumnavigare l’isola che fa da boa”. Ricordiamo che è possibile visualizzare la classifica della competizione e le posizioni in tempo reale cliccando QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>