Rimini nel cuore dell’estate, la città del divertimento estivo per antonomasia, è pronta ad accogliere la 5° tappa della Volvo Cup 2008. Già, perché se contiamo le “prove generali” dell’Etruria Cup di Scarlino, la tappa di Porto Santo Stefano, il Campionato Italiano a Cagliari e il Campionato Mondiale a Porto Cervo (il punteggio era valido anche ai fini della classifica generale del circuito) per la flotta dei Melges 24 quella di Rimini è proprio la quinta tappa di un circuito che si concluderà a Torbole il prossimo settembre. Quella riminese è però una flotta con numeri forse al di sotto delle attese, una flotta che sembra aver bisogno di un attimo di respiro dopo le fatiche del mondiale.

Ma che per questo certo non rinuncia alla vela con “V” maiuscola: ai nastri di partenza troviamo infatti Gabriele Benussi al timone di Alfa Spider e Dodo Gorla su Minihotel. C’è la miniflotta di Renato Vallivero con i suoi due Melges 24 Mas Amantes; c’è Cortina d’Ampezzo di Gianfranco Rinaldi e c’è Paolo Brescia su ITA 585: ormai fedelissimi del circuito. Tra i Corinthian non potevano mancare Conte of Florence-Mediavip timonato da Andrea Magni, Riverstone di Alessandro Bagnoli e Paola Frani di Massimo Magnani.

Spazio anche a qualche volto nuovo dai paesi dell’est a riconferma del fatto che la presenza degli stranieri nel circuito italiano è sempre una costante.
24 barche iscritte e un’accoglienza, un programma predisposto dalla Marina di Rimini in collaborazione con Mediavip SpA che organizza il circuito e soprattutto con Volvo, davvero notevole. Accanto al fitto calendario di regate, in programma da venerdì a domenica (e il vento degli ultimi due giorni fa ben presagire a un week-end di splendide planate) l’accoglienza a terra riserverà non poche sorprese agli equipaggi iscritti.

Un’accoglienza resa possibile dalla grande collaborazione col Marina e dalla presenza di nuovi partner come Bulgari,con il suo nuovo profumo e Antinori che con il marchio Fichimori, sarà protagonista di una degustazione nella serata di sabato, o come Davidoff che ha allestito accanto all’area hospitality un raffinato sigar corner. Riconfermati i partner storici dell’evento: Conte of Florence in primis che per l’appuntamento riminese ha predisposto un nuovo raffinato capo d’abbigliamento, Unopiù cui viene affidato l’arredo dell’area hospitality e Gottifredi Maffioli, leader mondiale nella produzione di cime per la nautica (e non solo), che ha messo a punto una produzione espressamente dedicata al Melges 24: anche a questa tappa metterà in palio 3 scotte, a estrazione tra gli equipaggi presenti alla premiazione finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>