Campionato Italiano offshore classe 3/C, vittoria a Palermo per i napoletani Diego ed Ettore Testa

di Redazione 606 views0

Spread the love


A Palermo si è disputata ieri la terza tappa del campionato italiano Offshore della classe 3 categoria 2 Litri. Una gara ricca di colpi di scena e molto combattuta. Prima vittoria della stagione 2008 per l’equipaggio dei napoletani del “Carpisa-Yamamy”, Diego ed Ettore Testa. I fratelli Testa hanno vinto sul filo di lana, battendo per pochissimi secondi l’equipaggio romano di Fabio Bertolacci e Claudio Baglioni, che peraltro a fine gara ha rivendicato inutilmente la vittoria, presentando un ricorso poi respinto.

La gara è iniziata con una partenza bruciante dell’equipaggio toscano di Mauro Cucurnia e Giovanni Casagni, che ha mantenuto la testa della gara per un paio di giri e poi è stato superato da Bertolacci-Di Meglio, seguiti dai fratelli Testa e da Massimo Capoferri e Marco Spinelli. Proprio l’equipaggio lombardo Capoferri-Spinelli (su “Difendiamo i bambini”) ha preso al 5° giro la leadership della gara, seguito da Testa e Bertolacci, che lottavano tra loro.

All’8° giro il colpo di scena: lo scafo dei lombardi infila un’onda anomala e si ribalta, effetuando due looping tanto spettacolari quanto innocui per i piloti.
Capoferri e Spinelli vengono prontamente soccorsi della barca degli Scuba Angels e dalla barca medica; nessun problema fisico per loro, solo una grande delusione per l’aver perso una gara alla loro portata. Di questa uscita di scena, hanno subito approfittato i diretti inseguitori, i fratelli Testa e Bertolacci-Baglioni, che si sono dati battaglia fino all’ultimo giro. La vittoria è andata però ai napoletani del Circolo Canottieri Napoli. Sul podio accanto ai napoletani sono saliti i romani del Cast Sub Roma, Fabio Bertolacci e Claudio Baglioni e l’equipaggio del “CMV 1957” composto da Giuseppe Bevilacqua e Pall Zsolt.

A Palermo si è disputata anche la 2° prova del Trofeo Gibellato; la vittoria è andata all’equipaggio còrso di Mattieu Bacellini e Julien Gobet. Dopo la gara di apertura a Trieste e questa 2^ prova siciliana, il Trofeo Pole Position Gibellato, si concluderà a Cavallino-Tre Porti (Ve) il 21 settembre 2008. Il prossimo appuntamento con Il Campionato Italiano Offshore sarà invece quello di Porto Santa Margherita-Caorle (provincia di Venezia) il prossimo 12 e 13 luglio.

ORDINE ARRIVO 3° TAPPA CAMPIONATO ITALIANO OFFSHORE CLASSE 3/2 LITRI
1. Testa D.-Testa E. 10 giri in 47’54’79;
2. Bertolacci -Baglioni in 48’11’24;
3. Bevilacqua-Zolt in 48’25’74;
4. Cucurnia-Casagni in 48’37’74;
5. Pinelli-Rosellini (Fra) in 49’09’43;
6. Orlando-Soave in 50’19’56;
7. Bacellini-Gobet (Fra) in 51’54’00;
8. Barone-Lo Piano in 54’19’34

ORDINE ARRIVO 2° TAPPA TROFEO GIBELLATO
1. Bacellini-Gobet (Fra);
2. Testa D.-Testa E.;
3. Cucurnia-Casagni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>