Hilary Lister, quadriplegica, è partita per la circumnavigazione in solitaria della Gran Bretagna

di Redazione 350 views0

Spread the love


Dopo una serie di rinvii, dovuti a problemi tecnici di natura elettronica, Hilary Lister è salpata da Dover. Il suo obiettivo? Circumnavigare in solitaria la Gran Bretagna, in senso orario. Fin qui nulla di strano Se non fosse che Hilary Lister, 32enne britannica della regione del Kent, è quadriplegica. Ovvero in grado di muovere solo occhi e bocca.

Hilary soffre di CRPS, una gravissima malattia degenerativa. Per governare la sua barca, un Artemis 20, utilizza uno speciale dispositivo che le consente di controllare vele e timone solo attraverso il respiro. L’incredibile impresa è partita ieri, e Hilary si augura di riuscire a completare la circumnavigazione nel giro di 3-4 mesi. il programma prevede che la 35enne navighi per circa 18 ore al giorno, per poi fermarsi a dormire in spiaggia ogni notte. Un gommone navigherà accanto a lei costantemente, e un equipaggio le darà supporto a terra.

Dicevamo degli inconvenienti elettronici. Il team di tecnici che segue l’impresa ha fatto in tempo a sistemare diversi “ciappini”, che causavano i problemi, ma non haha potuto testare le modifiche in mare. L’impresa è comunque ormai partita, e con essa il sogno di Hilary. La ragazza inglese non è nuova a record di questo tipo. Nell’agosto del 2005 divenne infatti la prima quadriplegica ad attraversare in solitaria la Manica. Prima della partenza ha dichiarato ai giornalisti di sentirsi tranquilla e ottimista: “Tutto quello che si poteva rompere si è rotto. Tutto ciò che poteva andare storto è andato storto. Adesso non può che andare tutto bene”. In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>