Oxford sconfigge Cambridge nella 154° sfida di canottaggio tra i college inglesi

di Redazione 319 views0

Spread the love


L’università di Oxford ha vinto la 154esima sfida sulle acque del Tamigi con i tradizionali avversari di Cambridge. Partito con i favori del pronostico, l’equipaggio di Oxford (England USA, Cole USA, Moore GBR, Wherley USA, Marcovy USA, Smith GBR, Medaris AUS, Herzog GER, timoniere Brodie GBR) si è portato in vantaggio circa a metà gara e ha progressivamente aumentato il suo vantaggio fino a concludere di ben sei lunghezze davanti agli avversari. L’equipaggio di Cambridge (Monaghan USA, Edwards AUS, Ransley GBR, Marsland GBR, Garnett GBR, Pelly GBR, Perkins AUS, Scott GBR, timoniera Dowbiggin GBR) negli ultimi giorni aveva dovuto sostituire il capovoga titolare e ha scontato la minor esperienza.

La regata (6800 metri sul Tamigi) è stata disturbata da pioggia e vento forte, che hanno contribuito a far segnare ai vincitori il peggior tempo dal 1947: 20’53”. Con questa vittoria gli universitari di Oxford hanno accorciato le distanze nei successi, 79 a 74 (più un pareggio nel 1877) a favore degli avversari. La più nota gara a remi del mondo, la “The Boat Race”, venne disputata la prima volta nel giugno 1829 ad Henley (56 chilometri da Londra, sempre sul Tamigi) con il successo di Oxford (si correva su barconi a sedile fisso). Nel 1845 la sfida fu trasferita a Londra, controcorrente – fra i ponti di Putney e Chiswick – ma con la marea ascendente, ad acque quasi ferme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>