Mondiale Windsurf Olimpico, Alessandra Sensini seconda, cinque azzurri in finale

di Redazione Commenta

Alessandra Sensini (3-6) al 2° posto dopo 6 regate, alle spalle della Kendall. Flavia Tartaglini (4-9), 15°; Fabian Heidegger (21-3), 18°. Gli azzurri promossi alle finali in flotta Gold: Sensini, Tartaglini, Linares, Heidegger e Esposito. Terza giornata del campionato del mondo windsurf olimpico RS:X 2008, ad Auckland in Nuova Zelanda e altre due manche disputate secondo programma, con una brezza instabile e soggetta a raffiche sui 4 campi di regata che vedono impegnati 193 atleti (76 donne e 117 uomini).

La campionessa azzurra Alessandra Sensini cede la vetta della classifica ma resta in piena corsa grazie a due buoni piazzamenti: un 3° e un 6°. Meglio di lei solo la neozelandese Barbara Kendall che con due secondi posti di giornata, è ora in testa alla classifica generale provvisoria con 8 punti. Seconda l’azzurra con 11 punti, mentre terze a parità troviamo le due spagnole, Blanca Manchon e Marina Alabau con 14 punti.
Buona giornata per l’altra atleta italiana in gara, Flavia Tartaglini, che, grazie a un 4° e un 9° di giornata, ha rimontato la classifica generale fino al 15° posto. La giovane Laura Linares (23-13) è invece 24°.

Per effetto di queste posizioni dopo 6 regate di qualifica, tutte le tre azzurre in gara sono promosse alla fase finale nella flotta Gold (il primo 50% della classifica), che inizia giovedi 17 dopo la giornata di sosta prevista domani.

Fra gli uomini, è il neozelandese Tom Ashley a conservare il comando della classifica generale (3, 1, 1, 1, 13, 4), mentre l’azzurro Fabian Heidegger, con un 21° e un ottimo 3° di giornata, è risalito in classifica generale al 18° posto. Gli altri italiani: 26° Federico Esposito, 85° Guido Carli, 100° Marcantonio Baglione, 102° Alessandro Giannini, 117° Michele Cicerone. Promossi nella finale con la flotta Gold solo l’azzurro Fabian Heidegger (18°, il cui obiettivo resta la Medal Race) e Federico Esposito (26°), mentre gli altri italiani correranno il resto del campionato nella flotta Silver.

Il mondiale si chiuderà sabato 19 gennaio, giornata decisiva durante la quale verrà disputata l’ultima prova e la regata di Medal Race tra i primi 10 delle due classifiche maschile e femminile.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>