Jacques Vabre, appena 100 miglia tra Telecom Italia e Bahia

di Redazione Commenta

Spread the love


Continua l’avvicinamento di Telecom Italia a Salvador de Bahia: 100 le miglia che separano il duo italiano dall’arrivo in Brasile. Giovanni Soldini e Pietro D’Alì, sempre in testa, sono riusciti in queste ultime ore ad allungare un po’ su Atao Audio System di Dominic Vittet e Thierry Chabagny. Al rilevamento delle h 12 hanno un vantaggio di 42 miglia sullo scafo francese, ben 6 miglia in più rispetto al pointage delle h 20 di ieri sera. Telecom Italia naviga a 8-9 nodi di velocità con un vento in poppa sui 12-13 nodi, un po’ calato in prossimità delle coste brasiliane. L’arrivo a Bahia è previsto nella nottata di oggi.

Ecco la telefonata con Pietro D’Alì, che sul sito risulta un po’ disturbata: “Sono le ultime miglia in avvicinamento a Bahia, qui a bordo va tutto bene. Stiamo bordeggiando in poppa con moltissimo caldo in cabina. Il vento è calato, è adesso sui 12-13 nodi, e ci allunga un po’ la strada, ma in nottata dovremmo essere in poppa. In queste ultime miglia siamo sempre in testa e controlliamo il nostro avversario come da manuale, ci siamo messi fra lui e l’arrivo e l’abbiamo chiuso verso la costa. Non ha vie d’uscite. Siamo contenti di come è andata fin qui la regata, la barca va bene e veloce, l’abbiamo amministrata molto bene in tutto il percorso, azzeccando le scelte tattiche senza mai prendere troppi rischi. Abbiamo portato la barca al meglio e ne siamo molto contenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>