Giovanni Soldini e Francois Gabart, sarà per entrambi record?

di Redazione Commenta

Il 2013 potrebbe riservare alla vela due nuovi record di traversata tra i più ambiti e prestigiosi. Si tratta del tentativo di Giovanni Soldini di battere il record della New York – San Francisco e la Vendée Globe 2012-2013, la circumnavigazione del mondo in solitaria senza scalo ne assistenza. Fatti i dovuti riti scaramantici, così ossequiati dagli uomini di mare, entrambe le regate stanno procedendo a un ritmo incessante. Vediamo di scoprire quanto hanno navigato e quanto manca al porto di destinazione.

» Aggiornamenti Giovanni Soldini – Maserati Record New York San Francisco

» Aggiornamenti Vendée Globe 2013

» Record battuti nella vela nel 2012

Giovanni Soldini è in vantaggio sul record di pari categoria stabilito in 57 giorni 3 ore e 2 minuti da Yves Parlier a bordo di Aquitaine Innovations nel ’98. Almeno in linea teorica, calcolata sulla media delle miglia percorse, lo skipper italiano si è portato a 2mila miglia di vantaggio e anche il primato del 2008 di Lionel Lemonchois a bordo di Gitana 13 di 43 giorni 3 minuti 38 secondi è alla portata del pesce barbuto. E’ difficile ma tutt’altro che improbabile (notoriamente i multiscafi sono più veloci dei monoscafi anche se i Volvo open 70 hanno parzialmente colmato il gap). Attualmente Giovanni Soldini sta attraversando la terra del Fuoco in Cile ha percorso quasi 7500 miglia in 23 giorni. Ne rimangono quasi 6mila miglia.

La Vendée Globe 2012-2013 sarà ricordata sicuramente per un’edizione particolarmente sprint, con il susseguirsi di record con oltre 500 miglia percorse nelle 24 ore. attualmente in testa c’è Francois Gabart ma è seguito a poppa dal suo connazionale Armel Le Cléac’h in una zona dove l’Anticiclone delle Azzorre può giocare brutti scherzi e lasciarti in bolina per due giorni. Mancano circa 2400 miglia all’arrivo di Les sables d’Olonne, esattamente 75 giorni fa. Il record attuale è di Michel Desjoyaux stabilito nel 2009 in 84 giorni 3 ore e 9 minuti. Il record e il primato della classifica sono nel target dei due velisti francesi.

In ogni caso, che stiano navigando il mondo da Est ad ovest o da Ovest ad est auguriamo loro il buon vento.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>