Windsurf: Glossario per principianti

di Redazione Commenta

Di seguito riportiamo il significato di alcuni termini usati nel Windsurf, che riteniamo possono essere utili sopratutto a chi sta iniziando la pratica di questo sport nautico.

Dacron: materiale con il quale vengono costruiti i rinforzi ed alcuni particolari delle vele, opaco e colorato.

Deriva: appendice spesso a forma di lama che emerge dal centro del fondo di alcune tavole; evita lo scarroccio laterale con vento debole.

Forward: dell’inglese avanti, si usa pure per definire un difficile salto mortale in avanti nel wave (forward loop).

Grip: rivestimento morbido ma ruvido del boma, che favorisce la presa con le mani.

Lascare: spingere la vela lontano da noi, in pratica allentare.

Orzare: dirigersi verso la direzione da cui proviene il vento; dal traverso si orza portando l’albero verso poppa; inclinando la vela indietro ci si “avvicina” alla direzione da cui viene il vento, cioè si orza.

Poggiare: dirigersi verso il sottovento; dal traverso si poggia spostando l’albero verso prua; portando in avanti la vela ci si “allontana” dalla direzione da cui proviene il vento, ossia si poggia.

Scarroccio: scivolamento laterale della tavola con poco vento nelle andature di traverso e di bolina, ridotto dalla presenza della deriva.

Spin-out: evento che si verifica a volte planando, per cui la tavola si mette ad andare di traverso e sembra che la pinna sia rotta; dipende da una pinna sbagliata o da un’errata distribuzione delle spinte e dei pesi.

Strambata: manovra che consente di cambiare bordo passando con la poppa controvento (si usa scendendo con il vento nelle andature di lasco e poppa).

Traverso: andatura nella quale si viaggia più o meno a 90° rispetto alla direzione del vento, normalmente la più performante nel windsurf.

Virata: manovra che permette di cambiare bordo passando con la prua controvento (e si usa normalmente risalendo il vento per non “perdere acqua”).

Wave: onda in inglese, si dice anche della specialità nella quale si surfano le onde (waveriding) o si saltano (wave jumping).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>