A Wild lady la 60ma Centomiglia del Garda

di Blogger Commenta

a-wild-lady-la-60ma-centomiglia-del-gardaWild lady, scafo tedesco armato da Wofgang Palm con a bordo Luca Valerio, co-timoniere, e Giovanni Cassinari nel ruolo di tattico, ha vinto la 60esima edizione della Centomiglia del Garda, indicata come la regata piu’ lunga che si svolga in Europa su acque interne. Alle 16 e 27 minuti (11 settembre), dopo quasi otto ore di regata, ha tagliato il traguardo davanti al Porticciolo di Bogliaco tra la folla rimasta tutta la giornata in attesa di conoscere il vincitore. Wild Lady ha condotto dall’inizio della regata fino alla fine non lasciandosi mai intimorire da Clan des Team, il classe libera timonato da Roberto Benamati che ha tagliato il traguardo mezz’ora dopo.

Altro grande protagonista il vento che ha soffiato oltre i 25 nodi al via per poi abbandonare le barche una volta portata a termine la prima parte del percorso a tutto lago. La boa di Desenzano e’ stata decisiva per la vittoria di Wild Lady che e’ riuscita a districarsi tra i refoli d’aria mentre il diretto inseguitore soccombeva nella piatta totale del basso lago.
Nel corso della giornata dal porticciolo di Bogliaco grande sfilata di vip e politici: a rappresentare Regione Lombardia l’assessore allo Sport e ai giovani Monica Rizzi e il sottosegretario all’Universita’ e ricerca Alberto Cavalli, mentre il neo presidente di Arpa Lombardia Enzo Lucchini ha preannunciato per il Garda e gli altri laghi lombardi il prossimo avvio di progetti di fitodepurazione, un sistema naturale di depurazione delle acque di scarico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>