Spread the love


Finalmente un week-end di vento che, per quanto leggero, ha permesso lo svolgimento di due regate per tutte le classi iscritte. Domenica la prima prova si è disputata con una leggera tramontana di 8/10 nodi con boa sotto la torre di S. Pancrazio di Ansedonia. La seconda prova incece, il vento ha un po’ girato a grecale calando a 5/6 nodi; comunque la grande variabilità ha reso divertenti le regate e piene di colpi di scena.

La prima prova se la aggiudicavano rispettivamente:
• negli X 35 gli spagnoli di Jazz Te Vale (Jose Luis Maldonado al timone);
• nell’altura Allure, il comet 45 S di Nicola Granati, con il figlio Alfonso al timone;
• nei J/24 Sprizzi e Sprazzi di Riccardo Moizo.

La seconda prova veniva vinta rispettivamente :
• negli X 35 da Refolella di Sandro Pantaleo, timonata per l’occasione da Michele Mariotti;
• nell’altura nuovamente da Allure di Nicola Granati;
• nei J/24 da Dumbo di Maurizio Fraschetti.

La Classifica generale dopo le prove disputate vede al comando Muzyka di Augusto Pocabelli negli X 35, Malarospa 2 di Massimo Colarizi nell’altura e Avoltore di Massimo Mariotti nei J/24. Le prove di sabato del Trofeo E. Crispo per i J/24 sono state vinte da L’Emilio di Giuseppe Lilla della Monica e Sprizzi e Sprazzi di Riccardo Moizo e negli X 35 entrambe da Muzyka di Augusto Pocabelli. Domenica 7 Dicembre p.v. le prove che saranno disputate varranno, per tutte le classi, anche per il Trofeo Telethon al quale sono invitate a partecipare tutte le imbarcazioni a vela della zona, anche se prive di certificato di stazza, come indicato dal Bando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>