Spread the love


E’ gran finale sul Tirreno per la classe H22. Da venerdì 19 a domenica 21 settembre, a Marina di Carrara, va infatti in scena il Campionato Nazionale di vela del versatile monotipo H22 che per l’occasione assegnerà anche due trofei stagionali: l’Euro Cup e l’Italia Cup che proprio in Toscana abbinano la loro tappa finale.

Ma non è finita qui perché il Campionato Nazionale H22, per questa occasione, avrà al suo fianco un prestigioso partner: il Gruppo Cartorama. Nel 1977, anno di fondazione a Verona, Cartorama rappresentò un’autentica rivoluzione nel mercato degli articoli di cartoleria. Trent’anni dopo, nel 2007, ha preso vita il nuovo Gruppo Cartorama per condividere l’entusiasmo che ha alimentato per decenni il lavoro di cinque aziende, che sono le attuali divisioni: Cartorama, Artena, Clipsy, Cds e Galvas. Ora il Gruppo può condividere la progettazione e la realizzazione di sempre nuovi prodotti con i quali vengono diffusi i marchi dei licenzianti in ben 10.000 cartolerie in Italia e nel mondo.

La distribuzione capillare di questi prodotti, è affidata a 150 agenti monomandatari, ciascuno dei quali è collegato a una delle divisioni. Il Gruppo Cartorama è da considerarsi leader in Italia nel licensing per i prodotti scuola e cancelleria, regalistica e articoli natalizi. Lo dicono i numeri. Nel 2008: 15.000 referenze e 130 milioni di euro di fatturato. Nel 2008 è stata messa la fantasia al servizio di oltre sessanta marchi, tra i quali Ac Milan, Bambolita, Barbie, Benetton, Baci e Abbracci, Dimensione Danza, Disney, Ferrari, Fiat, Fiorucci, Harley Davidson, Hello Kitty, Juventus, Lonsdale, Lupo Alberto, Onyx, Pickwick, Sweet Years, ecc. Un partner intraprendente e di successo al fianco di una classe velica, come l’H22, giovane ma con grande entusiamo è voglia di crescere negli anni. E la testimonianza arriva dalla Federazione Italiana Vela che ha, nel corso di quest’anno, riconosciuto ufficialmente la classe H22.

Ma torniamo alle regate per dire che sul Tirreno, a Marina di Carrara, la flotta della classe H22 sarà quasi al gran completo per chiudere in bellezza una stagione ricca di soddisfazioni e con tappe entusiasmanti. Da sottolineare che per l’occasione verrà assegnato anche il Trofeo “New Wind H22” per il miglior equipaggio non professionista. Le regate saranno riprese dalle telecamere di Yacht & Sail Channel. Ma ecco il dettaglio con le classifiche di Euro Cup e Italia Cup prima della prova conclusiva.

La classifica dell’Euro Cup dopo 3 tappe: 1. Stilo (Ludovico Fassitelli – Cn Porto Cervo – Ita) punti 18; 2. Mintakino (Nicola Polti – Cv Moltrasio Co – Ita) p.46; 3. Vetille (Marco Guerra – Yc Villefranche sur Mer – Fr) p.48; 4. Breva (Alberto Castelli – Cv Lago di Lugano – Ch) p. 58; 5. Joist Cilpaz (Luisa Bambozzi – Fraglia Vela Malcesine – Ita) p.59; 6. Kikkio Next People (Alberto Valli – West Garda YC Padenghe Bs – Ita) p. 70; 7. Blanca 3 (Michele Voghi – Circolo Vela Canottieri Domaso – Ita) p.84; 8. Spirit of Nerina (Andrea Ferrari – Lega Navale Italiana Milano – Ita) p. 110; 9. Haccaniti (Enrico Angella – Circolo Velico Lago di Lugano – Ita) p. 130; 10. Vision Future (Jean Jacques Chaubard – Yc Antibes – Fr). p.135.

La classifica dell’Italia Cup dopo 4 prove: 1. Stilo (Ludovico Fassitelli) punti 27 (con scarto); 2. Kikkio Next People (Alberto Valli) p.57; 3. Joist Cilpaz (Luisa Bambozzi) p.70; 4. Breva (Alberto Castelli) p.77; 5. Blanca 3 (Michele Voghi) p.88; 6. Mintakino (Nicola Polti) p.106; 7. Spirit of Nerina (Andrea Ferrari) p.107; 8. Vitamina H22 (Umberto Benvenuto – Cv Bellano) p.108; 9. Hidrogeno 22 (Mauro Longhi – Yc Como) p. 112; 10. Vetille (Pierre Mazarguil – Francia) p. 121.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>