CHI 2110 Mutua Madrilena, un buon mercoledì alla Copa del Rey

di Redazione 199 views0

Spread the love


Alla fine della giornata numero due della Copa del Rey, classico appuntamento dell’altura internazionale aperto anche ai TP52, Mutua Madrilena suona la carica e si porta a ridosso di Platoon, leader della graduatoria dopo quattro manche. Alla pari con Bribon, i Vascotto boys hanno così cancellato l’amarezza per la rottura di ieri, che li aveva obbligati ad una seconda manche in rimonta. Oggi, liberi da intoppi (ma non troppo), hanno inanellato due secondi di manche, rispondendo con la regolarità agli affondi teutonici, assestati dal Maestro Jochen Schuemann, e di Terry Hutchinson, alla barra di El Desafio.

La seconda giornata di regate a Palma per la Copa del Rey è stata senza dubbio una giornata difficile per via del campo di regata assegnato alla classe TP52 . Se le altre classi hanno preso il via “quasi” regolarmente, contraddittoria è stata la “stabilità” e la “pressione” sul campo delle formula 1 del mare, al punto che il comitato di regata, dopo vari tentativi ha posizionato il tracciato nella zona della categoria ORC, partita per la regata costiera. Il vento ha assunto una direzione da 180° (ostro) ed un’intensità di vento pari a 9 nodi, percorso di circa 1,9 miglia per lato.

Nella prima prova, si ripete il copione di ieri: Platoon davanti e Mutua Madrilena, il “Maestro” sale di nuovo in cattedra, terza piazza per El Desafio, con al timone Terry Hutchinson. Il “postponed” della mattina allunga la girornata in mare, la seconda prova prende il via alle 16,50. Al primo passaggio, Desafio davanti a Mutua Madrilena e Cristabella, sarà così fino all’arrivo. “Una giornata molto buona, con due piazzamenti soddisfacenti, per punteggio i migliori di giornata insieme a Desafio – sono le parole di Vasco Vascotto, skipper e tattico di Mutua Madrilena – abbiamo regatato molto bene in entrambi le due prove, anche se nella seconda si aggiunto il peso di un sacchetto agganciato alla pala del timone. Con una prova da scartare e con le costiere a doppio punteggio, dobbiamo rimanere concentrati per far bene”.

“Nella prima prova abbiamo regatato in rimonta, se pensiamo che alla boa di bolina eravamo quinti – ha commentato Flavio Favini , timoniere di Mutua Madrilena – il nostro campo di regata era posizionato in una zona poco ventosa e per fortuna che il Comitato di Regata si è spostato sul campo dove era partita la regata costiera della categoria IRC. Per quanto riguarda la seconda prova, quel sacchetto dava delle belle vibrazioni al timone, ma è andata bene lo stesso”. “Oggi siamo stati sempre veloci, avendo una buona conduzione della barca – commenta Michele Paoletti, randista di Mutua Madrilena – ottime scelte tattiche e buon feeling da parte di tutto l’equipaggio, sono molto soddisfatto.”

Classifica:
1° Platoon 1,3,1, 6 pt.i 11
2° Bribon 5,1,4,4 pt.i14
3° Mutua Madrilena 2,8,2,2, pt.i 14
4° El Desafio ESP 4,7,3,1, pt.i 15
5° Matador 3,4,7,8, pt.i 22
6° Caixa Galicia 6,2,8,7, pt.i 23
7° Cristabella GBR 7,9,5,3, pt.i 24
8° Tau Ceramica ESP 11,6,6,9,pt.i 32
9° Sinergy 9,10,9,5, pt.i33
10° Ono ESP 10,5,10,10 pt.i 35

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>