Spread the love


Nella giornata di ieri le prove libere degli Offshore e delle imbarcazioni Endurance arrivate a Porto Santa Margherita per disputare il “I° Gran Premio Offshore e Endurance – Marina 4”, valido quale 4° prova del campionato italiano della classe 3 (categoria 2 litri) e come 4° prova del campionato Italiano Endurance gruppo B, avevano entusiasmato il numeroso pubblico assiepato sul litorale di Caorle e soddisfattto organizzatori e piloti. La mattinata di oggi si è però presentata con condizioni meteo-marine davvero proibitive per questo sport ad alta velocità: vento di scirocco molto sostenuto, con raffiche fino a 20 nodi ed onde formate che all’imboccatura del porto sfioravano i 2 metri.

Intorno alle 11.00 il Comitato Organizzatore e i commissari di gara della Federazione Italiana Motonautica coadiuvati dalla locale Capitaneria di Porto, dagli uomini della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, dopo aver verificato in mare l’impossibilità di effettuare il percorso di circa 5 miglia in completa sicurezza, si sono visti costretti ad annullare la prova.

Un po’ di delusione per i 30 equipaggi iscritti e per gli appassionati che speravano di poter assistere ad un’emozionante gara di questo sport ad alto tasso di adrenalina, ma anche soddisfazione per il generale funzionamento della macchina organizzativa, come ha sottolineato Ezio Lucchese di Marina 4 “Siamo dispiaciuti di non aver potuto regalare ai piloti una giornata di sport e competizione, ma sicuramente quest’esperienza si è rivelata molto importante, mezzi ed uomini erano pronti a dare il meglio in qualsiasi condizione e questo test è stato prezioso per futuri eventi”. L’appuntamento con il “Gran Premio Offshore e Endurance – Marina 4” è dunque rimandato al 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>