La Regina di Spagna premia i fratelli Sibello, che a Palma di Maiorca conquistano il podio

di Redazione Commenta

Spread the love

Gli Alassini Pietro e Gianfranco Sibello sono in forma, e raccolgono i frutti della preparazione dedicata alle Olimpiadi che si svolgeranno ad agosto in Cina. Si è conclusa infatti la serie delle quattordici regate che hanno decretato i vincitori del Trofeo Princesa Sofia a Palma De Mallorca. Ieri per gli azzurri Sibello era previsto lo scontro finale della medal race, ossia la regata riservata ai migliori dieci equipaggi delle regate di qualifica. Pietro e Gianfranco sono scesi in acqua nella mattinata, quando la classifica generale li vedeva al secondo posto e la loro preoccupazione per la medal race era di controllare tutti i team nel primi 6 posti della classifica.

Nella medal race i punti valgono doppio dunque le giuste mosse pagano il doppio mentre gli errori costano il doppio. I nostri azzurri porta colori delle Fiamme Gialle fin dal segnale di partenza hanno voluto non avere dubbi e regatando al meglio sono arrivati al primo giro di boa d bolina in prima posizione. Subito dietro di loro li inseguiva l’equipaggio ucraino, già medaglia d’argento ad Atene 2004, che con una manovra un po’ troppo ravvicinata ha messo in difficoltà i Sibello che prontamente hanno richiamato l’attenzione dell’arbitro per infliggere la penalità all’avversario. A causa delle avverse condizioni meteomarine, il giudice non era in posizione corretta per poter giudicare e non ha potuto infliggere nessuna penalità.

Di conseguenza i due atleti hanno dovuto manovrare per riprendere il controllo dell’imbarcazione ma un’onda violenta li ha portati a scuffiare, a capovolgersi. La determinazione, che non li lascia mai, li ha comunque portati sulla linea d’arrivo in ottava posizione permettendo ai due fratelli di conquistare la medaglia di bronzo in classifica generale (nel 2006 conquistarono l’oro). La vittoria è andata quindi agli ucraini Rodion Luka e Geogiy Leonchuk, mentre la seconda piazza è conquistata dai fratelli tedeschi Jan Peter Peckolt e Hannes Peckolt, 52 il numero totale degli equipaggi.

I fratelli Sibello si tratterranno a Palma De Mallorca dove, secondo il programma della classe olimpica 49er, è previsto il Campionato Europeo la prossima settimana. L’anno scorso i due Sibello, ai campionati Europei svolti a Marsala, in Sicilia conquistarono la medaglia di bronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>