Sanlorenzo, varato il 64 Steel Attila

di Valentina Cervelli Commenta

Sanlorenzo ha varato in questi giorni il suo 64 Steel Attila: e si può davvero dire “un nome un programma“. Parliamo infatti della sua ammiraglia più grande e di maggiore prestigio: un 64 metri che vale molto di più grazie ad una gestione al top degli spazi.

C’è chi l’ha definito accogliente tanto quanto un 80 metri e di questo si può essere certi: il suo design e la sua organizzazione lo rendono un esemplare davvero unico ne suo genere.  Si tratta della nave più grande mai messa a punto dal cantiere che alla sua imponenza aggiunge degli interni specificatamente pensati per dare all’armatore ed ai suoi ospiti la possibilità di vivere un esperienza sociale unica. Come ha spiegato Antonio Santella, Vicepresidente Sales & Marketing divisione superyacht di Sanlorenzo:

L’aspetto più importante che ha connotato la definizione e il concept di questo yacht è stata la volontà di dare una continuità tra il beach club e una zona che potremmo chiamare “al fresco” veranda, ossia la parte posteriore del Main Deck dove c’è anche la piscina, attraverso una scala imponente. La logica alla base del layout consente infatti di integrare il ponte principale di poppa e il beach club il più possibile. Questa caratteristica consente così di vivere entrambe le aree, attorno alle quali ruoterà la vita sociale a bordo, simultaneamente, senza dividere gli ospiti né separarli.

Il 64 Steel Attila è realizzato in alluminio con scafo fast displacement ed è frutto di un lavoro di concerto tra l’armatore ed il cantiere, il quale per la realizzazione si è affidato a professionisti del settore di indubbia fama.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>