Quiz patente nautica senza limiti: domande e risposte dalla 146 alla 152

di Redazione Commenta


Torniamo sui quiz per la patente nautica. Queste le domande e le rispote (la risposta esatta è sottolineata) dalla numero 146 alla numero 152

146) “Int (2) 10s 26 m 20M”. Qual è il significato?

a 2 intermittenze, luce bianca periodo 10 secondi; elevazione luce sul l.m.m.: 26 metri; portata luminosa nominale: 20 miglia.
b 2 intermittenze, colore indeterminato; periodo 10 secondi; elevazione luce sul l.m.m.: 26 metri; portata luminosa nominale: 20 miglia.
c Faro di secondo tipo internazionale; periodo 10 secondi, portata geografica 26 mg, portata luminosa 20 mg.

147) Cosa segnala il segnale cardinale?

a Il lato N, E, S o W su cui transitare rispetto lo stesso segnale per evitare il pericolo.
b Il lato dritto o sinistro su cui transitare rispetto lo stesso segnale per evitare il pericolo.
c La rotta per allontanarsi dal pericolo indicata dal segnale.

148) Quali sono i tipi di segnali marittimi previsti dal sistema IALA (AISM)?

a Laterali, cardinali, di pericolo isolato, di acque sicure e speciali.
b Cardinali, laterali A, laterali B, di acque sicure e speciali.
c Laterali, cardinali N, cardinali S, di pericolo isolato e speciali.

149) Cosa significa l’abbreviazione in inglese “Oc W 5s” che si trova nell’elenco dei Fari e segnali da nebbia edito in Italiano dall’I.I.M.?

a Intermittente bianco periodo 5 secondi.
b Occultato per 5 secondi (in ogni periodo)
c 1 lampo bianco periodo 5 secondi.

150) Entrando nel porto di Tokio di che colore è il fanale che mantengo sulla mia dritta?

a Verde.
b Rosso.
c Bianco.

151) In un faro ISO…

a La luce ha la stessa durata dell’intervallo.
b La luce ha la durata doppia dell’intervallo.
c La luce dura esattamente la metà dell’eclisse.

152) Quali sono i fattori che influiscono sulla portata luminosa di un faro?

a L’elevazione dell’occhio dell’osservatore e quella della luce sul l.m.
b La potenza della lampada espressa in candele e la trasparenza dell’atmosfera nel momento considerato.
c L’elevazione dell’occhio dell’osservatore e la trasparenza dell’atmosfera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>