Canoa Polo: trionfale promozione in serie A per l’Ortigia

di Redazione Commenta

La massima serie della canoa polo potrà contare anche sull’Ortigia Siracusa il prossimo anno: la promozione della squadra siciliana è avvenuta dopo una lunga cavalcata e a soli due anni dalla nascita del club. L’ultima giornata di cadetteria è stata decisiva in tal senso, con la sede della Lega Navale di Taranto che ha ospitato il tanto atteso evento. La situazione di classifica era, poi, molto incerta, con quattro squadre in soli sei punti e solamente due posti a disposizione per la promozione. La prima sfida ha coinvolto l’Ortigia e l’Uck Bari, una delle pretendenti al passaggio di categoria, le due prime squadre della classifica; il finale di secondo tempo è stato una vera girandola di emozioni, con i baresi i vantaggio per 2-1 a cinque minuti dalla fine, il pareggio dell’Ortigia a sessanta secondi dallo scadere e il nuovo vantaggio pugliese a soli quarantatre secondi dal termine. Il prezioso 3-3, però, è giunto proprio agli sgoccioli, grazie alla rete di Morrone, un pareggio che ha consentito di mantenere inalterate le distanze.

Le uniche difficoltà per i siracusani sono state però queste, il resto delle partite sono invece state gestite con maggiore semplicità: le vittorie sono giunte una dopo l’altra e non erano poi così scontate, nemmeno contro gli avversari che non avevano nulla più da chiedere al loro campionato di serie B.

Il tifo presente a Taranto è stato davvero entusiasmante e si è trattato di un prezioso alleato per gestire al meglio le fasi di gioco delle varie partite. La squadra ha poi festeggiato la storica promozione, ricordando il contributo di tutta la rosa, spiegando che un finale del genere era qualche mese fa soltanto un sogno: il leader della stagione è stato sicuramente Maurizio Guerci, assente nell’ultima giornata, il cui carisma ha rappresentano una marcia in più e un riferimento essenziale per l’Ortigia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>