Presentato il Trofeo Marcello Campobasso

di Redazione Commenta

È stata presentata il 22 dicembre nel salone delle colonne del Reale Yacht Club Canottieri Savoia la diciottesima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, la manifestazione velica ad invito organizzata dal R.Y.C.C. Savoia riservata alla Classe Optimist (timonieri nati negli anni dal 1996 al 2000).
Sono intervenuti: Carlo Rolandi, Presidente Onorario della FIV; Giovanni Pellizza, Presidente Comitato V Zona FIV; Giuseppe Castagna, Direttore Generale del Banco di Napoli S.p.A. e Antonio Vanoli, Direttore Generale Parmalat.

Il Presidente del Circolo Savoia Pippo Dalla Vecchia ha aperto la conferenza presentando i numeri di questa diciottesima edizione: 240 concorrenti di cui oltre 150 stranieri. 23 le nazioni coinvolte a dimostrazione dell’ampio respiro internazionale della manifestazione: Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Egitto, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Israele, Italia, Macedonia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Turchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia e Ungheria.

Dopo i doverosi ringraziamenti agli Sponsor Banco di Napoli S.p.A., Berna, Ferrarelle, MN Metropolitana di Napoli S.p.A., alla Associazione Italiana Classe Optimist, alla Federazione Italiana Vela e alla 1^ Municipalità del Comune di Napoli che sostengono lo sforzo organizzativo del Circolo, Pippo Dalla Vecchia passa a descrivere la nuova edizione del Trofeo Marcello Campobasso che partirà, come di consueto, il 4 gennaio per concludersi il giorno dell’Epifania: “lI Campobasso raggiunge la maggiore età. La manifestazione è nata sulla scia della commozione per la perdita di Marcello Campobasso. Originariamente la regata internazionale coinvolgeva 5-6 nazioni per un totale di 80 concorrenti. Dopo diciotto anni dobbiamo invece far fronte a problemi logistici legati allo spazio, visto che le richieste sono arrivate anche dall’Africa e dall’Asia. L’anno scorso le nazioni erano 17 e già allora ci sembrava un traguardo soddisfacente, ora siamo a ben 23 nazioni”.

Il Presidente Dalla Vecchia ha poi letto la comunicazione pervenuta al Circolo da Norberto Foletti, Segretario Generale dell’AICO, che saluta con queste parole la manifestazione: “Anche quest’anno siamo arrivati all’appuntamento con il Trofeo Marcello Campobasso, appuntamento di cui la classe Optimist va fiera per l’importanza che ha ormai raggiunto a livello internazionale. Il merito va senz’altro al Circolo ospitante, il R.Y.C.C. Savoia di Napoli, al suo dinamico Presidente Sig. Giuseppe Dalla Vecchia ed a tutto lo staff. Quest’anno purtroppo non sarò presente alla manifestazione perché seguirò la squadra Optimist Italiana ai mondiali in Malaysia. Il circolo R.Y.C.C. Savoia di Napoli sarà comunque presente e vicino a noi con il suo giovane atleta Luigi Michelini, che insieme ad altri quattro ragazzi rappresenta l’Italia ai Mondiali: speriamo che lui e gli altri ottengano dei buoni risultati. Sono comunque sicuro che il Trofeo avrà un grande successo e spero di poter festeggiare con tutti voi la buona riuscita ed incontrarvi al mio ritorno”.

Durante la conferenza il Presidente ha letto, inoltre, i saluti dell’Assessore allo Sport Alfredo Ponticelli e del Sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. Presente, a sopresa, Luigi Michelini, l’atleta del Savoia che parteciperà ai Mondiali Optimist in Malesia. A lui e al team italiano il “buon vento” del Presidente del Circolo Savoia e di tutti i presenti.

Infine, gli interventi del Direttore Generale del Banco di Napoli il dott. Giuseppe Castagna – che ha espresso l’impegno del Banco di Napoli, maggiore istituzione bancaria del Mezzogioro, nel ridare lustro alla Città affiancando il Savoia e lo Sport – e del dott. Antonio Vanoli, Direttore Generale Parmalat, che ha ringraziato il Presidente Dalla Vecchia per il suo immutato entusiasmo con cui si adopera per la Vela giovanile. Parmalat affiancherà l’evento con il marchio Berna e offrirà ai partecipanti una sana colazione e merenda a base di latte, yogurt, succhi di frutta e frullati freschi Santal 5 colori al 100% di frutta, necessari per recuperare le energie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>