Il Campionato d’Inverno di Marina di Ravenna alla penultima giornata

di Redazione Commenta

Spread the love

Ad una prova dal termine del XXVII Campionato d’Inverno di Marina di Ravenna, il Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme”, il team più giovane a livello europeo della classe Ufo 22 che fino al 22 febbraio sarà protagonista nelle acque di casa della manifestazione perfettamente organizzata dal Ravenna Yacht Club, consolida ulteriormente il terzo posto nella classifica generale provvisoria (stilata al termine delle prime sei prove) chiudendo in terza posizione la regata valida come penultima manches.
Nel week end appena concluso, infatti, “Pulverit – Città di Punta Marina Terme” ha portato a termine regolarmente anche la sesta prova il cui campo di regata è stato quello verso CasalBorsetti, ben visibile sia dal Circolo che dal molo Dalmazia (dal quale vengono date le partenze).
Si è trattato di una giornata fredda, caratterizzata da cielo coperto, mare poco mosso e vento tra gli 8 e i 10 nodi costante.

La partenza è stata data ancora una volta in perfetto orario: il Comitato di Regata è stato presieduto da Mario Miino, mentre la Giuria è composta da Flavio Marendon, Lorena Gucciardi e Giovanna Plata, Paolo Luciani è il responsabile dei controlli di stazza e Umberto Miccoli del coordinamento generale.
A parlare della sesta manches è, come sempre, il responsabile della parte logistica del Team, Davide Casadio: “Per il nostro Team, quella di domenica era una tappa molto importante ai fini della classifica generale. Subito dopo una discreta partenza, Pulverit si è trovato invischiato in un nugolo di barche e al primo passaggio in bolina occupava la sesta posizione di classe dietro ai soliti Melges 24 (Wadadli, Beagle, Poket Rocket che però era in ocs) e i due Platu 25 (Mimi e Ice). Grande soddisfazione nel lato di poppa dove Pulverit ha superato il Platu 25 Ice e girato la boa a due lunghezze da Mimi. La successiva bolina è stata condotta sul vento cioè mentre Mimi subito dopo il passaggio in boa ha optato per il lato sinistro, David ha preferito seguire il vento e non l’avversario diretto. Questa decisione ha fatto guadagnare a Pulverit – Città di Punta Marina quel tanto da percorrere il secondo lato di poppa in tranquillo controllo. Ottimo il risultato finale (dietro ai Melges 24 Wadadli e Beagle) che consolida la terza posizione nella classifica generale e che ci fa ben sperare in una conclusione di Campionato di grande soddisfazione.”
Dopo la sesta manches, il giovane Team che sta regatando nella classe Open Alfa, si conferma così al terzo posto della classifica generale provvisoria (stilata al termine delle prime sei prove) nella scia dei due Melges 24 Wadadli e Beagle (rispettivamente primo e secondo di Classe). Alle sue spalle i due Platu 25 Mimì e Ice seguiti dalle altre dodici imbarcazioni del Raggruppamento.
Anche in occasione di questa sesta tappa del Campionato Invernale di Marina di Ravenna, a bordo dell l’Ufo 22 del Cantiere Felci affidato al Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme” sono stati impegnati David Sebastian Casadio (che è il timoniere più giovane del Campionato), Jacopo Alessandri alla prua e Edoardo Vassura come tailer, tutti atleti appartenenti al Centro Velico Punta Marina.
Pulverit – Città di Punta Marina si avvale di un pool di sponsor fra i quali Pulverit del gruppo Alcea leader nel settore della produzione di vernici di Senago-Milano (il cui titolare, Carlo Parodi, è estremamente felice di sponsorizzare un team così determinato), il Ristorante “Il Molinetto” di Punta Marina Terme di Alan Ricci, uno dei due cuochi di Casa Italia durante le ultime olimpiadi invernali di Torino, ed anche un grande appassionato di vela e di arte (nel suo ristorante, una vera e propria galleria d’arte, sono presenti opere di artisti contemporanei che periodicamente si alternano), la Società Terme di Punta Marina (fulcro del turismo puntamarinese con il suo centro benessere e salutistico conosciuto in tutta Europa) e la società Faenza Infissi (grazie alla fiducia e alla passione dimostrata dal titolare Cesare Gherardelli).
Il prossimo appuntamento con il Sailing Team Pulverit – Città di Punta Marina Terme e l’Invernale di Marina di Ravenna è fissato per domenica 22 febbraio con la settima ed ultima prova di una manifestazione che, a detta degli Organizzatori, non vuole essere solo un appuntamento agonistico ma un momento di promozione dello sport della vela e dell’andar per mare, di divertimento e anche di crescita che si rivolge a tutti, professionisti e non.
A riprova di ciò è stato creato il Trofeo Infotek che, a differenza della classifica tradizionale che premierà la gara e la competizione sportiva, vuole premiare la costanza, la partecipazione e l’impegno di chi fa della Vela un momento di divertimento e crescita, come ha sottolineato il segretario del Circolo Franco Tramonti.
Classifiche e aggiornamenti del Campionato si potranno trovare sul sito del Ravenna Yachting Club (www.ravennayachtclub.com) e su quello del Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme: www.dseby.com