A settembre la 60ma ‘Centomiglia’

di Redazione Commenta

Dal porticciolo di Bogliaco a Gargnano (BS), prenderà il via sabato 11 settembre alle ore 8.30 la 60° edizione della Centomiglia velica del lago di Garda, che gode dell’adesione del Consiglio regionale della Lombardia. Sono oltre 500 le imbarcazioni che si presenteranno durante le tre regate, in rappresentanza di una ventina di nazioni, e si contenderanno nelle varie classi veliche la vittoria di quella che è ritenuta la più importante regata velica da lago d’Italia e una delle più importanti a livello mondiale. I 60 anni rappresentano un primato per una competizione velica in Italia.

La manifestazione, alla quale saranno presenti il Vice Presidente del Consiglio regionale Franco Nicoli Cristiani e la Presidente della Commissione Sanità e assistenza Margherita Peroni, sarà presentata ufficialmente mercoledì 21 luglio nelle sale del Lefay Resort Lago di Garda a Navazzo di Gargnano (Brescia). Nell’occasione interverranno anche l’Assessore regionale allo Sport e Giovani Monica Rizzi e il Vice Presidente della Provincia di Brescia Giuseppe Romele, unitamente al presidente del Circolo Vela Gargnano Lorenzo Rizzardi, i Sindaci delle località costiere gardesane.

“L’appuntamento con la Centomiglia – commentano Nicoli e Peroni – è una occasione importante per rinnovare l’impegno del Consiglio regionale lombardo a sostegno di quelle iniziative che meglio sanno promuovere la bellezza turistica e l’eccellenza sportiva lombarda. Il lago di Garda e il suo ‘Parco del Vento’ sono indubbiamente il teatro ideale per ospitare le regate della vela e già oggiAggiungi un appuntamento per oggi il mondo intero ci invidia questo meraviglioso specchio d’acqua, di cui la Centomiglia è forse la vetrina più celebre e rinomata”.

Le manifestazioni velistiche gardesane quest’anno avranno inizio a fine agosto con il Campionato Italiano Open del veloce monotipo Asso 99, il 5 settembre con il 44° Trofeo Riccardo Gorla – 50Miglia del Garda, Gran premio della Marina Militare Italiana (di cui il comandante Riccardo Gorla era ufficiale). L’11 settembre partirà poi la 60° edizione della Centomiglia: l primi equipaggi iscritti sono quelli del glorioso “Grifo”, il primo scafo ancora in legno della serie dei maxilibera firmato dal neozelandese Bruce Farr e datato 1981, la rivoluzionaria carena firmata dall’olimpionico inglese Jo Richard (vincitore l’anno passato con Full Pelt), la barca tedesca “Wild lady” e il veloce “Clandesteam” che correrà nuovamente con un equipaggio tutto del Circolo Vela organizzatore. Dall’Ungheria arriveranno i grandi catamarani della flotta x40. In contemporanea alla Centomiglia si correranno la Multi Cento-Trofeo Zuccoli e la Cento People per i diportisti: in acqua ci saranno anche equipaggi che promuovono i progetti di ‘Vela terapia’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>