Azzurra diventa “aggressiva” e va in semifinale!

di Redazione Commenta

Azzurra batte All4One e passa alla semifinale che dovrà affrontare contro Emirates Team New Zealand.

Si sono consumati ieri nel Waitemata Harbour duelli all’ultimo sangue per stabilire gli ultimi 2 semifinalisti del Louis Vuitton Trophy. Con Emirates Team New Zealand e Mascalzone Latino Audi Team si sono qualificati Azzurra e Artemis, che hanno liquidato rispettivamente All4One e TeamOrigin. Zealand già qualificata.
Dice Francesco “Checco” Bruni: “Il mio team mi ha chiesto di essere più aggressivo e oggi lo sono stato. L’equipaggio ha risposto bene, abbiamo dato la penalità all’avversario e siamo partiti bene. Dopo la partenza ho cercato di orzare molto per allontanarmi ed evitare che cercasse di restituirmi la penalità costringendomi contro vento. Gli ho lasciato però lo spazio per mettere avanti la prua. Però poi abbiamo usato bene il vantaggio di essere alla destra del campo”.

Nei match di oggi ETNZ (Dean Barker) affronterà Azzurra (Francesco Bruni) mentre Mascalzone Latino Audi Team (Gavin Brady) dovrà vedersela contro Artemis (Paul Cayard).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>