Pulverit al Campionato Europeo Ufo 22

di Redazione Commenta

Spread the love

Da venerdì 15 maggio il Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme”, il team più giovane a livello europeo della classe Ufo 22, scenderà nelle acque toscane di Rosignano Solvay per il Campionato Europeo Ufo 22, valido come seconda tappa dell’Euro Cup 2009.
Al Campionato organizzato con la collaborazione dello Yacht Club Cala de’ Medici, il patrocinio della Regione Toscana e il sostegno dell’Assessorato allo Sport della Regione Toscana, sono attese una ventina di equipaggi che si contenderanno il titolo su nove prove previste nelle tre giornate di gara (primo segnale di partenza venerdì ore 12).
Dopo il brillante risultato al campionato invernale di Marina di Ravenna, il Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme”, aveva dovuto rinunciare alla trasferta sul lago di Garda dove la Società Canottieri Garda Salò aveva organizzato la 1° prova dell’Euro Cup 2009 UFO22 a causa di un incidente automobilistico occorso a due dei membri dell’equipaggio il giorno prima delle regate.

Nel corso della stagione agonistica 2009, a bordo dell’Ufo 22 del Cantiere Felci affidato al Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme”, saranno impegnati David Sebastian Casadio al timone, Jacopo Alessandri alla prua, Edoardo Vassura tailer e Nicola Ceccarelli tailer/prua, tutti istruttori del Centro Velico Punta Marina tra i primi dieci Circoli in Italia come scuola vela (circa 180 allievi per stagione) e dove sono nati velisticamente i fratelli Ivaldi (Matteo, Francesco e Michele) e molti altri campioni che hanno tenuto alti i colori azzurri sui principali campi di regata nazionali ed internazionali. Ultimo entrato a far parte del team e sarà impegnato nella regata di Rosignano è Alessandro Siviero di Goro che gareggia quest’anno in 470 come prodiere.
Pulverit – Città di Punta Marina si avvarrà anche quest’anno di un pool di sponsor fra i quali Pulverit del gruppo Alcea leader nel settore della produzione di vernici di Senago-Milano (il cui titolare, Carlo Parodi, è estremamente felice di sponsorizzare un team così determinato), il Ristorante “Il Molinetto” di Punta Marina Terme di Alan Ricci, uno dei due cuochi di Casa Italia durante le ultime olimpiadi invernali di Torino, ed anche un grande appassionato di vela e di arte (nel suo ristorante, una vera e propria galleria d’arte, sono presenti opere di artisti contemporanei che periodicamente si alternano), la società Faenza Infissi (grazie alla fiducia e alla passione dimostrata dal titolare Cesare Gherardelli). Altro logo che comparirà sull’Ufo 22 Pulverit sarà quello dell’Associazione Donatori Volontari di Sangue della sezione di Ravenna ADVS, volendo dare un modesto contributo a veicolare un messaggio positivo di solidarietà e altruismo in questi tempi così difficili.