Una piccola Coppa America è andata in scena nel golfo salodiano del Garda in questo week end grazie alla “Sme.up Cup” organizzata dalla Società Canottieri Garda. In gara c’erano ben 16 scafi del monotipo “Protagonist”, il 7 metri e mezzo firmato dal progettista gardesano Gigi Badinelli. A vincere l’ultima serie dei Match-race è stato l’armo della Associazione Vela Crema “Avec Plasir” affidato al timoniere gargnanese Francesco Zanetti, un passato come skipper del doppio olimpico 4.70, che ha regolato nella finalissima il “Caipirinha” di Martin Reintjes, altro timoniere cresciuto con il 4.70, alfiere della Fraglia Vela di Desenzano.

La terza piazza è andata a “Kaylos.it” portato dall’altro gargnanese Davide Ballarini del Circolo Vela di Limone con quarto “Mmaaiiipiù” di Antonio Scialpi che correva per i colori del Gruppo Vela Dielleffe di Desenzano. Seguono le barche di Alberto Bonatti (Lega Navale), Riccardo Barzaghi (Canottieri Garda) , Andrea Taddei (Canottieri Garda), Pietro Bembo (CV Gargnano), Osvaldo Samuelli (CVT Maderno) e Roberto Magni (CV Gargnano). I prossimi appuntamenti per la Canottieri Garda sono ora il 22 giugno con la 2° prova della “Salò Dinghy Cup”, il 5-6 luglio con la tradizionale “Tre velica salodiana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>