Salone Nautico Internazionale di Genova, la presentazione del Trofeo Accademia Navale di Livorno
Mattinata di grandi appuntamenti alla quarantottesima edizione del Salone Nautico Internazionale, in corso alla Fiera di Genova fino a domenica 12 ottobre. In sala stampa, come da tradizione, la Marina Militare ha presentato il ventiseiesimo “Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno”, in programma dal 23 aprile al 3 maggio 2009. La manifestazione livornese è diventata l’evento di apertura della stagione velica agonistica del Mediterraneo, e l’anno scorso ha potuto contare su 500 imbarcazioni iscritte, 2.000 velisti impegnati su dodici campi di regata attivati contemporaneamente, 25 Paesi rappresentati.

Nel 2009 le classi coinvolte saranno: O.R.C./I.R.C., 470, 420, Vele storiche, Europa, 2.4 mR, Martin 16, Optimist, Star, J 24, Dinghy 12. I concetti chiave del Trofeo, che si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, sono la forte valenza sportiva ed agonistica delle classi partecipanti, il momento di incontro tra giovani ed esperti, l’internazionalità, l’attenzione al sociale, gli eventi sociali, culturali e di svago.

Al Porto Mediceo durante i giorni del TAN verrà allestito il villaggio Tuttovela, che sarà sede di numerose attività collaterali e al tempo stesso fornirà supporto logistico ai regatanti. In contemporanea con la presentazione del TAN, al Teatro del Mare si è svolta la tavola rotonda “Nautica risorsa delle aree marine protette”, uno dei temi principali sui quali UCINA ha focalizzato il lavoro di questi ultimi anni. Per fare il punto sull’esperienza degli enti gestori delle Aree Marine Protette che per primi si stanno aprendo alla nautica, analizzando anche le iniziative congiunte che possono portare ad una legge quadro di riforma del settore.

Ad introdurre il dibattito, moderato dal giornalista Roberto Neglia, sono intervenuti Anton Francesco Albertoni, presidente di UCINA, e Aldo Cosentino, direttore generale del Ministero dell’Ambiente. Hanno tracciato un quadro generale della situazione il senatore Antonio D’Alì, presidente della Commissione Ambiente del Senato e Sebastiano Venneri, vicepresidente di Legambiente. Ad un anno e mezzo dalla firma del Protocollo per la nautica – che ha introdotto il principio secondo il quale la navigazione nelle riserve marine è regolata in base agli impatti reali – iniziano ad essere adottati i nuovi regolamenti di gestione delle aree marine protette: di questo hanno portato la loro testimonianza diretta Augusto Sartori, presidente AMP Parco di Portofino, Franco Bonanini, presidente AMP Cinque Terre, e Tore Sanna, presidente AMP Capo Carbonara.

Nel corso del convegno UCINA, le Aree Marine Protette e Legambiente hanno ribadito al Governo la necessità di una riforma della legge quadro, senza la quale la nautica, pur essendo uno dei fenomeni che contribuiscono a caratterizzare in modo rilevante la fruizione di una riserva e costituendo uno dei nodi strategici per la sua politica gestionale, resta l’unico comparto economico-sociale di fatto escluso dalla fase istitutiva.

Regione Liguria e Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente hanno sintetizzato i risultati dell’operazione Mare pulito 2008, che ha visto il coinvolgimento di pescatori professionisti e marinerie liguri nelle attività di sensibilizzazione sul tema della tutela dell’ambiente e in particolare sul corretto smaltimento dei rifiuti. L’assessore all’Ambiente della Regione Liguria Franco Zunino ha spiegato come all’ultima edizione di Mare Pulito abbiano partecipato trentasette fra Comuni e località costiere, nove pescherecci, cinquecento bambini. Nelle trentatre giornate di manifestazione sono stati raccolti 1.500 chilogrammi di spazzatura, il 47% dei quali rappresentato da plastica.

Dal 2005 Mare Pulito integrato comprende anche le attività di pulizia dei fondali realizzate ad opera di subacquei e pescatori della piccola pesca costiera e pescatori allo strascico. Regione e OLPA in collaborazione con BMC Studio lanceranno in anteprima il cartone animato divulgativo “Qualo e la raccolta differenziata”, un altro mezzo di sensibilizzazione ambientale. Fra gli ospiti di oggi in Salone i comici Enrique Balbontin e Andrea Ceccon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>