Emirates Team New Zealand domina al Trofeo Regione Autonoma della Sardegna

di Redazione Commenta

Splendido esordio ieri al Trofeo Regione Autonoma della Sardegna per Emirates Team New Zealand, che nelle prime tre regate della tappa italiana del Circuito Audi MedCup, conquista altrettante vittorie. In una giornata caratterizzata da una termica da sud capace di soffiare fino a 16 nodi per tutto il pomeriggio, impossibile per chiunque, dunque, stare dietro ai Kiwi. Unici a provarci, Artemis e Synergy.


Alla fine della prima giornata, Emirates Team New Zealand si porta quindi subito al comando della classifica, con solo 3 punti. Secondo posto per Matador, con 10 punti, davanti ad Artemis, fermo a 11.


Nella GP42 Series, Practice Race dominata da Airis, con Vasco Vascotto alla tattica, che però per scaramanzia (la stessa che ieri aveva contagiato Matador e Bigamist 7) decide di non oltrepassare il traguardo, lasciando la vittoria a Turismo Madrid, davanti a Islas Canarias Puerto Calero e a Caser Endesa. Flotta comunque molto compatta, con quattro barche in otto secondi.


Gara 1: Subito bene i Kiwi nell’esordio cagliaritano

Sole e vento sulla Baia degli Angeli di Cagliari, con aria attorno ai 10-12 nodi e boa di bolina posizionata a 170°.
Emirates Team New Zealand parte subito forte e apre il proprio Trofeo Regione Autonoma della Sardegna con l’ennesima vittoria del Circuito Audi MedCup 2009. Splendida prova per i neozelandesi, che si portano in testa alla regata fin dall’inizio e chiudono con una decina di secondi di vantaggio su Artemis, con la barca svedese che paga una partenza non esaltante.
Terzo posto per Matador davanti ai russi di Synergy e a Bribon. Settimo posto per Audi TP52 powered by Q8.

Gara 2: Ancora Emirates Team New Zealand

Vento che gira leggermente a Sud (175°) e aumenta d’intensità, salendo attorno ai 14 nodi. Seconda regata del Trofeo, e seconda vittoria per Emirates Team New Zealand, che anche qui a Cagliari si conferma la barca da battere. Secondo posto per Artemis, galvanizzato dalla presenza a bordo di Paul Cayard, che chiude con pochi secondi di vantaggio davanti a Matador.
Prime tre posizioni identiche, dunque, nelle prime due regate del Trofeo Regione Autonoma della Sardegna, con Artemis e Matador che si propongono come gli avversari più temibili per i Kiwi. Quarto posto in gara 2 invece per Quantum Racing, davanti a Bigamist e Bribon. Nono Audi TP52 powered by Q8.

Gara 3: Tre su tre per i Kiwi!
Davvero emozionante gara 3, con vento salito a inizio regata a 16 nodi e girato nuovamente a 170°. Ennesima splendida regata per i neozelandesi, che con una vittoria al fotofinish portano a termine una splendida tripletta nella prima giornata del Trofeo Regione Autonoma della Sardegna. Tutto si decide nell’ultima poppa, quando Dean Barker si avvicina minaccioso a Synergy, mette pressione ai russi inducendoli a sbagliare qualche manovra, e li sorpassa sul finale andando a vincere con pochi metri di vantaggio sui russi. Terzo posto per Bribon, davanti a Matador, Cristabella e Audi TP52 powered by Q8. Buona prova per Simoneschi & Co, capace di stare nella prima metà del gruppo fino alla fine.

Terminate le regate è stato poi il momento, a Cagliari, degli eventi organizzati nel Villaggio Audi MedCup. Tanta attesa per il concerto di stasera dei Fuori dal Gruppo. Domani, per le interviste dopo il rientro delle barche, Gabriele Cutini Costa sarà in compagnia dei velisti Ivaldi, Bressan e Ponce, mentre lo studio live si arricchirà della presenza di Francesco de Angelis.

Circuito Audi MedCup 2009
Trofeo Regione Autonoma della Sardegna

TP52 Series
1. Emirates Team New Zealand (NZL), 1 1 1= 3 punti

2. Matador (ARG), 3 3 4= 10 punti

3. Artemis (SWE), 2 2 7= 11 punti

4. Synergy (RUS), 4 8 2= 14 punti

5. Bribón (ESP), 5 6 3= 14 punti

GP42 Series
Risultati Practice Race
1. Turismo Madrid (ESP)

2. Islas Canarias Puerto Calero (ESP)
3. Caser Endesa (ESP)

4. Roma (ITA)

DNF Airis (ITA)