The Artemis Transat, Giovanni Soldini resiste in testa a 200 miglia dall’arrivo!

di Redazione Commenta


La prossima potrebbe essere l’ultima notte di regata per Giovanni che con Telecom Italia, al rilevamento delle ore 12.00, distava poco più di 200 miglia dal traguardo di Marblehead, a nord di Boston. Già nel pomeriggio di ieri Giovanni era uscito dalla bolla di poco vento che l’aveva stoppato: “Poi ha aperto vento da sud ovest – ha raccontato al telefono – e dal tardo pomeriggio e per tutta la notte siamo volati a 13-14 nodi giù dalle onde. A palla di fucile!”

“Stamattina – ha proseguito – ho visto che avevo guadagnato 35 miglia su Beluga Racer. Ho passato un po’ di tempo a meditare se ridurre le vele per non rischiare e quindi essere più conservativi, ma ogni volta che uscivo in coperta e vedevo la barca come andava… Mi divertivo troppo e non facevo nulla! Poi però mi sono deciso e ho ridotto la randa e messo la trinchetta. Adesso navighiamo sui 10 nodi, la barca è più tranquilla. Pensiamo ad amministrare il vantaggio e ad arrivare al traguardo”. Giovanni si appresta ad affrontare l’ultimo cambio di vento (al sud ovest dovrebbe seguire un nord ovest) e dovrebbe raggiungere il traguardo nella mattinata di domani.

Ricordiamo che il regolamento dei Class 40 proibisce il routage degli skipper da terra. E’ possibile visualizzare la classifica in tempo reale cliccando QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>