Porto Santo Stefano: risultato della seconda manche del 5° Campionato Invernale 2010/2011

di Redazione Commenta

Una parentesi primaverile, in pieno periodo invernale, ha consentito agli organizzatori (YCSS e CVPSS) di iniziare con una bella regata, la seconda manche del campionato invernale per imbarcazioni d’altura di Porto S. Stefano. La mattinata non prometteva – sotto l’aspetto velico – nulla di buono: cielo terso, assenza assoluta di vento, mare piatto e lucido come uno specchio, barche immobili sull’acqua e qualche coraggioso che, beato lui, ha sorpreso tutti facendo un bel tuffo in acqua. Questo stato di cose è durato fino alle 13,30 quando una provvidenziale brezza da maestrale è scesa sul campo di gara gonfiando vele, tesando scotte e mettendo in movimento la trentina di imbarcazioni presenti.
Il via alle 14 con 8 nodi di vento e concorrenti verso la boa di bolina che viene raggiunta dopo appena 20 minuti. La gara prosegue serrata e termina quando il sole sta per tramontare dietro Punta Lividonia, premiando uno straordinario “O14”, un ritrovato “J.Walker” e un invincibile “Valete”.

Ecco l’ordine di arrivo dei vari gruppi nei quali sono divisi i concorrenti.

CLASSE LIBERA
O14 (Mascioli), 2° Zeurino (Loffredo), 3° Tangaroa (Vitelli), 4° Brigand (Perillo), 5° Carand, 6° Kiron, 7° Paziella (Alessandroni), 8° Damarossa (Rizzardi), 9° Capriccio (Bianchini), 10° Settebordi (Solari).

CLASSE IRC

GRUPPO A:
J.Walker (Galli), 2° Anoushka (Biagini/Barbetti), 3° Lancelot (Cencetti), 4° Picci (Salvatori), 5° Jala (Ciuffa), 6° X9999 (Querci), 7° Anema e Core (Trillò), 8° Enought (Dolci), 9° Valis (Pescatori), 10° El Paso Felpado (Solari), 11° Bloom (Benedetti).

GRUPPO B:
Valete (Coli), 2° Scorpio (Benaim), 3° Pizzi e Teo (Sabatini), 4° Yad (De Pirro), 5° Distinti Saluti (Pettoello), 6° Uxor (Benedetti), 7° Corsara (Corsi), 8° Sygyzy (Brozzi), 9° Muchless (Bus Europe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>