Ferretti: varato il Superyacht Riva 50 Metri M/Y “Race”

di Valentina Cervelli Commenta

Ferretti Group continua a stupire ed entusiasmare con un altro varo davvero importante e coinvolgente il brand Riva Yacht: è infatti avvenuto il varo del primo Superyacht Riva 50 Metri M/Y “Race”, un modello davvero incredibile.

Ecco che a pochi giorni dal varo del CRN megayacht M/Y 135 arriva in acqua un’altra imbarcazione di quelle in grado di lasciare senza fiato: in questo caso il varo è avvenuto nelle acqua del Riva Superyachts Division di Ancona. Cosa offre questo modello? Ben 50 metri pregni di eleganza e tecnologia, il tutto corredato da un lusso che non deve mancare. In molti sono convinti che il Superyacht Riva 50 Metri M/Y “Race” sia finalmente il modello ideale per rappresentare quelle idea che Carlo Riva cercava sempre di perfezionare da quando diede vita agli M/Y della serie “Caravelle” e “Atlantic”.

L’imbarcazione appena varata nasce per dare comfort ed un’esperienza di navigazione perfetta al suo armatore: eleganza ed attenzione ai dettagli sono uno dei suoi maggiori punti di forza: il superyacht è frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio di progettazione fondato da Mauro Micheli e Sergio Beretta ed il team ingegneristico dedicato alla progettazione dei nuovi super yacht Riva: il risultato è avanguardia pura, come spiega Alberto Galassi, Ceo di Ferretti Group:

Riva 50 metri è un salto epocale in avanti per Riva e per tutta la nautica e un tuffo al cuore per chi lo vede navigare, una meraviglia inconfondibile moltiplicata per la sua emozionante grandezza. È anche uno splendido traguardo raggiunto dalla Riva Superyachts Division, che ha realizzato il Riva più grande di sempre rispettando ed esaltando le preziosità estetiche e di stile uniche del marchio. Dai particolari minuziosi al design che toglie il fiato, questo 50 metri è uno scrigno di bellezza in cui splendono una storia leggendaria, che dura da 177 anni, e una visione ultracontemporanea della nautica. La sapienza produttiva che si ammira in un’opera di questo valore è anche il miglior manifesto del primato insuperabile del Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>