Yacht Ferretti Custom Line 112′ Next venduto in Cina a resort di lusso

di Redazione 1

Spread the love

A quasi un anno dall’acquisizione della holding cinese Shig-Weichai del Gruppo Ferretti, il brand della divisione maxy yacht Custom Line mette a segno la vendita della più grande barca di lusso mai venduta in Cina. Si tratta del 112′ Next, un maxy yacht di 34 metri di lunghezza che costituirà la maggiore attrazione per i turisti del resort Xanadu South China Sea, un complesso residenziale e alberghiero in costruzione nell’isola di Hainan, nota per il suo clima subtropicale e le spiagge di sabbia bianca e finissima.

Intendiamoci, il maxy yacht Custum Line 112′ Next non sarà la “navetta” che traghetterà gli ospiti dalle coste verso l’isola ma una vera e propria crociera nei mari del sud della Cina. Dopo il varo, avvenuto lo scorso marzo nel cantiere di Ancona, il maxy yacht e giunto in Cina dove sarà accolto da una sontuosa cerimonia con tanto di fuochi pirotecnici.

Pur rimanendo fedele alla filosofia Custom Line, il 112′ Next introduce notevoli migliori soprattutto nell’ottimizzazione degli spazi interni e nei sistemi di entertainment, monitoraggio e controllo di ultima generazione. Trovano posto un’immensa cabita armatoriale con bagno privato, quattro cabine cabine per gli ospitidotate di amplie vetrate per godere a pieno l’esperienza di vivere il mare.

Grande attenzione è stata data al comfort, grazie all’istallazione di quattro stabilizzatori Mitsubishi ARG con tecnologia Anti RollingGyro che garantisce una diminuzione del rollio fino al 50%. La propulsione è affidata a 2 motori MTU da 2775 Mhp, che consentono di raggiungere la velocità massima di 26 nodi. Per il Gruppo Ferretti si tratta di una vendita dal valore strategico notevole. Non è un mistero infatti che i cinesi guardano ai brand Italiani come massima aspirazione dei loro status symbol e – un po’ come è successo per Ferrari e lamborghini – potrebbe rappresentare l’apripista per l’industria nautica italiana, soprattutto in vista dei prossimi Saloni nautici di Hainan, Shangai e Quinqdao.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>