Porti: rilancio per lo scalo turistico di Marina di Ravenna

di mar Commenta

E’arrivato nei giorni scorsi il via libera al piano industriale di rilancio del Porto di Marina di Ravenna: battezzato progetto Marinara, questo prevede lo sviluppo del porto turistico – anche attraverso la realizzazione di un complesso residenziale – rinnovando la sua vocazione, permettendogli di sviluppare le sue potenzialità attraverso l’offerta di servizi nautici, turistici, di ospitalità e commercio.

Tutto ciò è il risultato di un recente incontro organizzato dall’Autorità Portuale di Ravenna coi vari soggetti coinvolti nel progetto, tra cui il Comune, la societa’ Cmr di Filo di Argenta, la societa’ Seaser, le banche finanziatrici e la societa’ Kpmg, che hanno fatto il punto della situazione di Marinara e sui possibili sviluppi derivanti dalla recente variazione avvenuta nell’organo di governo della societa’ concessionaria.

Una nota rilasciata al temine dell’incontro ha affermato che tutti gli intervenuti, tra cui fallimentare di Cmr, il direttore generale del Comune romagnolo, il presidente di Seaser, le banche finanziatrici e la Kpmg (società internazionale di consulenza alle imprese presente in 150 paesi), hanno concordato sulla medesima posizione.

Marinara è la più grande marina per il diporto nautico dell’Adriatico, con 1.152 posti barca a disposizione, 23 mila metri quadri di edificato a terra e duemila posti-auto. Il bacino acque si sviluppa su oltre 320mila metri quadrati, mentre le strutture a terra occupano oltre 103.mila metri qudrati.

Nel corso dell’incosntro si discusso degli interventi del nuovo Cda che permetteranno la l’avvio dei lavori per la realizzaizone del progetto; Kpmg ha illustrato i principali contenuti del Piano industriale, di sviluppo economico e finanziario messo a punto su incarico della societa’ Seaser per il completamento dei lavori, la promozione e, piu’ in generale, la valorizzazione del porto turistico.

Gli obiettivi del piano hanno ottenuto condivisione unanime: nel business plan è prevista la conclusone dei lavori e l’avvio della campagne di marketing a partire dalla primavera. L’Autorita’ Portuale, il Comune e la Camera di Commercio incontreranno in tempi brevi il Consorzio Immobiliare Marina di Ravenna per confrontarsi con i proprietari sugli sviluppi del progetto e sulle modalità di gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>