Sea Games, quattro medaglie d’oro per i velisti di Singapore

di Redazione Commenta

I South East Asian Games (meglio conosciuti semplicemente come Sea Games) rappresentano l’evento sportivo biennale che coinvolge ben undici paesi della parte sud-orientale del continente asiatico: nello specifico, si tratta di paesi come Cambogia, Laos, Malesia, Myanmar, Singapore, Thailandia, Vietnam, Brunei, Indonesia, Filippine e Timor Est. Ebbene, c’è una nazione che è stata protagonista assoluta delle discipline nautiche, in particolare della vela: il riferimento non può che andare agli atleti di Singapore, i quali sono riusciti a conquistare ben quattro medaglie d’oro nella giornata finale del programma sportivo in questione. Le vittorie sono state assicurate in diverse categorie. In effetti, oltre alla conquista del primo posto nelle classi Optmist e 470 (in questo secondo caso il trionfo è andato appannaggio delle donne), la piccola città-stato ha ottenuto le ultime due medaglie, aspirando quindi a una posizione di vera e propria leadership regionale per quel che concerne questo sport nautico.

Gli applausi sono infatti andati a Victoria Chan, prima classificata nella categoria femminile del Laser Radial, e alla coppia Koh-Kan per quel che riguarda la categoria maschile del 470. L’edizione di quest’anno, la quale si è tenuta in Indonesia, è stata comunque molto competitiva e stimolante, ma era abbastanza scontato che qualche paese dovesse prevalere sugli altri.

Tra l’altro, si può anche sottolineare il fatto che il team singaporegno si è dimostrato di alta qualità, trionfando in categorie molto diverse tra loro, con la sola eccezione di Shaun Pow, il quale è finito fuori dal podio nella gara maschile relativa al Mistral, la celebre tipologia di windsurf nata nel 1978. Vi sono comunque altre discipline che si sono svolte in questi giorni e che vale la pena ricordare: nel dettaglio, le gare hanno riguardato anche lo sci d’acqua e le regate di Dragon Boat, sempre molto apprezzate da queste parti. Ora bisognerà confermare questa supremazia anche a livello olimpico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>