Windstar Cruises illustra le nuove crociere del 2012

di Redazione Commenta

Windstar Cruises, colosso che è abituato ad operare con una flotta di tre yacht di lusso e che offre alla propria clientela paradisi nascosti ed esclusivi, ha presentato la lista di viaggi che verranno effettuati nel 2012: l’elenco in questione comprende diverse isole del Mediterraneo e della Grecia, oltre ai Caraibi, con risparmi eccezionali di 1.500 dollari a persona nel caso di una prenotazione entro la fine dell’anno. La compagnia americana, la quale è stata fondata nel 1984, garantirà i suoi consueti standard di navigazione, con mete privilegiate, convenienza, avventura e lusso per qualsiasi gusto. Quali rotte sono previste per il nuovo anno? Il primo pacchetto comprende le isole greche: si partirà da Atene per un viaggio all’insegna della storia e dell’esotico e, dopo sette giorni di viaggio (le tappe previste sono Mykonos, Rodi, Santorini, Bodrum e Kusadsasi, queste ultime due appartenenti alla Turchia), si approderà nella misteriosa Istanbul.

Un’altra proposta interessante è quella che riguarda le riviere francesi e del nostro paese; in particolare, partendo da Roma e arrivando a Barcellona, sarà possibile ammirare l’Isola d’Elba, Saint Tropez, Cannes, Montecarlo, ma anche Portovenere. L’Italia è proprio uno dei fiori all’occhiello della società americana, tanto che un’offerta prevede proprio la crociera nelle isole del nostro paese, tra cui Ischia, Lipari, Stromboli, oltre a Sorrento e Porto Cervo. Le proposte continuano inoltre con le isole del Mediterraneo occidentale, quindi sarà possibile esplorare Palma di Maiorca, Alghero, Portoferraio e la francese Porto Vecchio.

Altre mete sono quelle delle Grenadines e delle isole Saint Lucia, con una delle partenze più classiche della Windstar, vale a dire dalle Barbados; infine, vi sono le bellezze caraibiche di Tortola, Virgin Gorda, Basseterre, Les Saintes e delle Isole Vergini Britanniche. Insomma, si è cercato di venire incontro al maggior numero di esigenze: d’altronde, non ci si deve stupire più di tanto, i porti che fanno capo a questa compagnia sono oltre cento in Europa e America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>