Wakeboard: presentazione del nono Campionato del Mondo

di Redazione Commenta

Spread the love

Il wakeboard è comparso abbastanza di recente sul panorama sportivo internazionale, trattandosi di una disciplina nautica piuttosto innovativa: l’esordio negli anni Ottanta ha fatto conoscere questa perfetta fusione tra lo sci nautico e lo snowboard, con un motoscafo che traina l’atleta e gli consente di effettuare tutte le evoluzioni di cui è capace: la tipica scelta del campo di gara ricade sul mare o sui laghi, ma per la nona edizione del Mondiale Wakeboard Kia si è puntato su qualcosa di diverso. L’attesa manifestazione, infatti, avrà luogo dal 12 al 17 luglio prossimi a Milano, presso l’Idroscalo locale. I grandi campioni di questo sport sono dunque attesi nel capoluogo lombardo, un’occasione per ammirare da vicino di quali acrobazie sono capaci.

Quaranta nazioni e trecento atleti sono già pronti a darsi battaglia, con ben dodici categorie che assegneranno un titolo mondiale: l’età media dei partecipanti è molto giovane e si spera che questa vetrina possa rappresentare un punto a favore per una futura inclusione nel programma delle Olimpiadi. L’Idroscalo milanese si conferma un parco sportivo di livello superiore e questa organizzazione fa seguito ai Campionati Mondiali di canoa polo, i quali si sono svolti proprio qui giusto un anno fa. Come si presenta il team italiano a questo campionato?

Il Mondiale precedente, quello del 2009, è stato foriero di successi, con ben cinque medaglie conquistate: l’obiettivo è quello di fare ancora meglio e si punterà molto sulle doti di Giorgia Gregorio, quattordici anni ancora da compiere ma anche e soprattutto campionessa in carica che spera di riconfermarsi. Intanto, la stessa Milano si è candidata anche per i Mondiali Disabili del 2013, oltre che per quelli di Sci Nautico Classico del 2015: fra due giorni, comunque, vi sarà un assaggio di wakeboard, ma stavolta nei pressi dei Navigli, con tanto di piattaforme sull’acqua, impianti di risalita e verricelli elettrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>